Website Security Test
top-banner

Sermoneta città del turismo: il comune pontino torna alla Bit di Milano

Santori Banner

torelli-sermoneta-assessoreSi tratta del borgo medievale meglio conservato del Lazio (e tra i sei più belli d’Italia secondo Google), premiato con la Bandiera arancione per il turismo, la Destinazione europea d’eccellenza,  il marchio “Gioielli d’Italia” e il riconoscimento di Comune fiorito (concorso nazionale). Stiamo parlando del borgo di Sermoneta che, forte della partecipazione dello scorso anno, è tornata, anche quest’anno, a prender parte al Bit di Milano, la nota fiera del turismo.

A fare da portavoce e da rappresentante, l’assessore al turismo Luigi Torelli. “C’è grande fermento in Italia e nel Lazio intorno ai borghi, intesi come riferimento di uno stile di vita e di vacanza” ha dichiarato. “Da sempre puntiamo al recupero e alla valorizzazione del centro storico verso meccanismi di rivitalizzazione a una funzione turistica e ricettiva. È giusto conservare e salvaguardare il patrimonio ereditato ma occorre anche attrarre nuovi investimenti, imprese e nuovi cittadini. Da parte nostra ce la stiamo mettendo tutta e l’incremento dei visitatori a Sermoneta, città d’arte, negli ultimi anni è un risultato concreto di questa azione.”

Un’occasione importante, quindi, per contribuire ulteriormente a mettere in luce la ricchezza del borgo e grazie alla quale l’assessore Torelli ha avuto modo di entrare in contatto con tour operator e Istituzioni nazionali. Tra tutti, TORELLI-FRANCESCHINIspicca l’incontro con il Ministro Dario Franceschini, a cui è stata presentata l’offerta turistica della cittadina.

Nonostante il grande apprezzamento di Sermoneta, soprattutto all’estero, il comune necessiterebbe, infatti,  “di un marketing sovraterritoriale per poter arrivare a quella notorietà europea auspicata” ha dichiarato Torelli, spiegando le motivazioni della partecipazione alla fiera. “Da qui la necessità di essere presenti alla Bit di Milano con sosta particolare presso lo stand della Regione Lazio dove sono stati sponsorizzati luoghi, sapori e percorsi che vanno dal turismo legato alla capitale, a quello della costa, senza dimenticare il turismo collinare. La gigantografia raffigurante il campanile della Chiesa di Santa Maria Assunta di Sermoneta nello stand della Regione Lazio, ha registrato favorevoli apprezzamenti attraverso anche il materiale illustrativo per allacciare rapporti e contatti che nei prossimi mesi, come crediamo, daranno il loro frutto”.

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.