Website Security Test
top-banner

VIDEO Funerale di Antonio Di Silvio, corteo ma senza cavalli

Santori Banner

Si è svolto senza problemi il funerale del capostipite della famiglia Di Silvio, Antonio Di Silvio. Dopo il diniego della Questura del funerale “solenne” con i cavalli neri così come accaduto a Roma con i Casamonica, si è svolto un normale corteo dalla casa del Gionchetto alla chiesa di Santa Maria Goretti dove le esequie sono iniziate alle 12,40. Molti anche i curiosi che si sono fermati a guardare il passaggio del corteo e l’ingresso in chiesa. Le forze dell’ordine hanno presidiato la zona, la polizia penitenziaria ha trasferito i parenti detenuti che hanno ottenuto il permesso per partecipare ai funerali di Di Silvio.

Antonio Di Silvio, detto Papù, è deceduto dopo una lunga malattia a 75 anni nella sua casa al Gionchetto. Era considerato il capo assoluto della famiglia, un ruolo che aveva ereditato dal padre, Costantino Di Silvio. Antonio era parente, dalla parte della madre, dei Casamonica di Roma. Era il padre di Ferdinando (ucciso con un’autobomba a Capoportiere nel 2003) e nonno di Costantino Di Silvio detto Patatone, condannato per l’omicidio di Fabio Buonamano.

  • funerale-antonio-di-silvio-latina-smgoretti-5
  • funerale-antonio-di-silvio-latina-smgoretti-4
  • funerale-antonio-di-silvio-latina-smgoretti-2
  • funerale-antonio-di-silvio-latina-smgoretti-1

Comments

comments

2 commenti

  1. +4 Vote -1 Vote +1minerva

    Quanta importanza! Voi giornalisti dovreste fare pubblici anche funerali di gente comune e non per fare cassa sui click.

    Reply

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.