Website Security Test
top-banner

Norma, schianto con il parapendio: morto un uomo di 50 anni

Santori Banner

elicottero-118-norma-montagnaUn uomo di 50 anni, Luigi Marinelli originario di Viterbo, ha perso la vita oggi pomeriggio schiantandosi con un parapendio nella in una zona impervia a Norma. A tentare di soccorrerlo sono stati i vigili del fuoco intervenuti anche con l’ausilio di un elicottero ma è stato tutto inutile. L’uomo è deceduto.

L’incidente è avvenuto in una zona difficile da raggiungere via terra non molto lontano dalla strada che collega Norma a Cori nei pressi di ripetitori televisivi.

“Sul luogo dell’incidente – spiega Elitaliana in una nota – il 118 appena ricevuto l’allarme ha inviato l’elisoccorso regionale con l’eliambulanza Pegaso 44 di stanza a Latina che e arrivata sul luogo dell’evento in pochissimi minuti individuando dopo alcuni giri di ricerca il punto preciso dell’impatto e il corpo dell’uomo. L’equipe sanitaria è subito sbarcata dall’elicottero raggiungendo a piedi la zona impervia e molto scoscesa dove si trovava il ferito. Le condizioni del paraglider sono subito apparse disperate. Medico e infermiere hanno messo in atto tutte le operazioni per rianimarlo ma dopo ripetuti tentativi hanno dovuto constatare il decesso. L’equipe sanitaria però ormai era impossibilitata a risalire a piedi il canalone dell’altura pontina proprio nei pressi dell’area di Norma dove si trovano dei ripetitori e cosi il 118 ha inviato sul luogo Pegaso 33 l’eliambulanza di Viterbo attrezzata con il verricello per il recupero in zone ostili che ha provveduto a riportare medico e infermiere nell’area dove stazionava Pegaso 44”.

elicottero-deltaplano-vigili-fuoco-recuperoL’elicottero dei vigili del fuoco ha poi provveduto a recuperare il deltaplano caduto.

Comments

comments

1 commento

  1. +4 Vote -1 Vote +1Sergio Maragno

    Buongiorno, vorrei informare questa redazione e non come erroneamente riportato nel vostro articolo, che l’intervento è stato eseguito, sin dal primo minuto di allertamento dell’intervento, dall’elicottero dei Vigili del Fuoco e precisamente dal “DRAGO 71” del centro aviazione Vigili del Fuoco di Ciampino. Ieri pomeriggio ha recuperato la salma, e questa mattina sta recuperando il deltaplano, il quale, una volta recuperato dal nostro elicottero (DRAGO 71), verrà posto sotto sequestro e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per ulteriori indagini e verifiche. Grazie per la vostra attenzione e buon lavoro.

    Reply

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.