Website Security Test
top-banner

Volley, Franchi: “Dobbiamo rimanere tra le prime otto”

Santori Banner

V_Mattei-Franchi_RID_004Per Marco Franchi c’è una nuova vita da vice allenatore. Un cambiamento che non lo ha colto di sorpresa ma che lo ha caricato di responsabilità, sapendo quanto lavoro c’è da fare soprattutto quando risulta assente all’appello il tecnico Camillo Placì. Un lavoro condiviso con i giocatore, a partire dal giovane Andrea Mattei che, a suo dire, ha tanto da imparare. I due si sono presentati questa mattina nel quartiere generale del Ninfa Latina. Un saluto ai giornalisti presenti e poi il bilancio di quanto fatto fino a oggi: “Il bilancio fino ad ora è positivo – ammette Franchi – Siamo in una situazione di classifica che ci eravamo prefissi ad inizio campionato. Forse abbiamo perso per strada qualche punticino, ma l’obiettivo era quello di entrare nel tabellone di Coppa Italia e lo abbiamo centrato. Ora dobbiamo puntare a rimanere nelle prime otto della stagione regolare e recuperare in fretta tutti gli infortuni. Questa pausa in parte ci facilita il compito. Al momento siamo tra le prime otto, l’obiettivo è mantenere questo posto. Ma si lavora in palestra sempre, tutti i giorni, per migliorarsi, anche se bisogna tenere in considerazione che dall’altra parte della rete c’è sempre un avversario”.

Quella pausa, appunto, che consente a Pavlov e compagni di recuperare le forze e tornare in campo per il ritorno della Coppa Italia a Macerata. Una gara difficile, quasi un’impresa il passaggio del turno visto lo 0 a 3 dell’andata: “Andremo lì convinti di giocarcela – dichiara Mattei – Del resto la gara di campionato a Civitanova è forse stata la nostra migliore prestazione e li abbiamo messi in difficoltà. Sicuramente non sarà la stessa partita, ma noi non abbiamo nulla da perdere”.

Uno sguardo poi ai pariruolo presenti in rosa per il centrale tornato alla base nativa dopo l’esperienza di Padova: “Nel ruolo che copro, i miei margini sono ampi, ho davanti a me Yosifov e Rossi e tutto da imparare da giocatori di questo calibro. Yosifov è un campione affermato e cerco in tutti gli allenamenti di carpire i segreti del suo successo”. Appuntamento dunque a metà gennaio, quando la truppa pontina sfiderà ancora una volta l’ex Gianlorenzo Blengini.

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.