Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, il Latina pareggia con il Crotone all’ultimo minuto

acosty-latina-calcio-2015Il Latina trova il pareggio in casa, allo scadere del secondo tempo, contro la capolista Crotone. Fallisce così l’allungo in classifica il Crotone che viene fermato sul 2-2 a Latina. I padroni di casa hanno sbloccato il risultato al 30′ del primo tempo con la rete di Esposito. I calabri hanno pareggiato su rigore con Ricci al 22′ della ripresa. Due minuti prima il Latina era rimasto in 10 per l’espulsione di Ruben Olivera, autore del fallo, per doppia ammonizione. Il croato Budimir a 6′ dal termine ha portato il Crotone in vantaggio di testa, con un gol contestato dai nerazzurri per un sospetto fallo sul portiere. Quando i tre punti sembravano cosa fatta per la formazione di Juric ecco il pari definitivo firmato da Acosty al 90′.

 

LATINA-CROTONE 2-2

Latina: Farelli, Baldanzeddu (44’ st Regoli), Dellafiore, Esposito, Calderoni, Schiattarella (44’ st Ammari), Olivera, Scaglia, Acosty, Corvia (14’ st Mbaye), Dumitru. A disp.: De Lucia, Celli, Bruscagin, Moretti, Jefferson, Brosco. All.: Somma

Crotone: Cordaz, Yao, Claiton, Ferrari, Balasa (34’ st Palladino), Barberis, Capezzi, Galli (35’ Zampano), Ricci, Budimir, Torromino (13’ st Stoian). A disp.: Festa, Cremonesi, Tounkara, De Giorgio, Sabbione, Bruno. All.: Juric

Arbitro: Abisso di Palermo. Assistenti: Intagliata di Siracusa e Soricaro di Barletta. Quarto uomo: Viotti di Tivoli

Marcatori: 29’ Esposito, 22’ st Ricci, 39’ st Budimir, 45’ st Acosty

Espulsi: 21’ st Olivera per doppia ammonizione. Ammoniti: Galli, Barberis, Scaglia, Stoian, Olivera, Esposito, Ricci, Clayton

Spettatori paganti: 859 per un incasso di 12545 euro. Totale abbonati: 1926 per un rateo quota abbonati di 19995 euro

 

Comments

comments

  • Il Latina ha un’organico in base al quale può sempre giocarsela con tutte le migliori squadre del campionato e questo è certezza ,non lo si scopre certo oggi.
    Purtroppo si batterà sempre contro una serie di realtà che con il campo di gioco non hanno niente a che fare e non lo hanno nemmeno con i colori nerazzurri .
    E come dico sempre chiudiamola qua,che sparare sulla croce non mi è’ mai piaciuto.

MandarinoAdv Post.