Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Basket, terza vittoria consecutiva

Grande vittoria per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che, sul parquet di Massafra, mette il sigillo sulla terza vittoria consecutiva in campionato. Ottima la prova dei ragazzi di Corpaci che, domenica 17 ottobre, hanno avuto un approccio diverso alla gara trovando modo e tempo, così com’era accaduto nelle precedenti due sfide interne contro Bisceglie e Rieti, di reagire a tre piccoli momenti negativi (due nel secondo quarto, uno nel terzo) che avrebbero potuto rimettere in corsa la squadra pugliese: 60-67 il finale.

PRIMO QUARTO

Latina partiva bene, con un approccio diverso a quello della prima gara stagionale, sempre in terra pugliese, a Ostuni. L’approccio che del resto coach Corpaci aveva chiesto ai suoi alla vigilia della gara. La Benacquista, in questo primo quarto di gioco, faceva leva su un Amoroso decisamente motivato, pronto a colpire dalla lunga distanza (1/3 nel primo parziale, con un suo canestro al settimo minuto), come da sotto. Ed i nove punti dell’ala finivano per risultare determinanti per un primo quarto di gioco davvero ben giocato dalla formazione azzurra di Corpaci, molto attenta in difesa e brava, soprattutto, a fare breccia in quella pugliese. Con Soloperto, proprio nel finale di tempo, a mettere a segno un canestro di vitale importante: 12-17.

SECONDO QUARTO

Pronti, via e Ruini colpiva subito da tre: 12-20 e massimo vantaggio per la Benacquista. I ragazzi di Corpaci ci prendevano gusto e al terzo minuto trovavano ancora un canestro pesante dalla lunga distanza, questa volta con Paparella e subito dopo uno da sotto con Ruini. Era un gioco da tre punti, perché il +12 arrivava poco dopo complice il fallo subito al momento di andare a canestro, da parte dello stesso capitano e il suo libero supplementare messo a segno: 14-26 Latina. Massafra, però, tornava sotto e, complice un momento di black-out da parte della Benacquista, operava un parziale di 8-0 con Scarponi (grande protagonista) e Gigena sugli scudi. Colpita nell’intimo, Latina sapeva reagire con Paparella prima, Soloperto dopo, ma soprattutto con le “bombe” di Ruini e Amoroso, che a ridosso dell’ultimo minuto, prima dell’intervallo, ristabilivano un gap importante: +12 (26-38). In un minuto o poco più, però, succedeva di tutto. Massafra, infatti, trovava modo e tempo mettere insieme un altro parziale di 9-0 con il solito Scarponi in evidenza: 33-38 e tutti negli spogliatoi.

TERZO QUARTO

La Benacquista usciva bene dallo spogliatoio e Solperto realizzava subito un bel canestro da sotto, con successivo libero aggiuntivo. Pocom dopo il pivot si ripeteva per uno 0-5 di parziale molto convincente: 33-43. Il +13 era “made in Paparella” (“bomba”), pronto a soffocare il canestro di Cigiliani: 35-48 dopo due minuti e mezzo. Massafra tornava sotto con un parziale di 7-0 (“bomba” di Cigliani), ma a metà tempo ecco il provvidenziale canestro di Rotondo a fermare la piccola emorragia: 42-50. La Benacquista tornava ad assestare la propria difesa e con Rotondo prima e il pieno dalla “linea della carità” dopo di Paparella, tornava a +12: 42-54 a due minuti e mezzo dal termine. Il finale di tempo, però, era dietro l’angolo con la Benacquista pronta a controllare un possibile ritorno di Massafra: 46-56.

ULTIMO QUARTO

Forte di un bel vantaggio, la Benacquista riusciva a ripartire con il giusto slancio anche nell’ultimo quarto di gioco, trovando con Ruini una “bomba” di estrema importanza: 49-61. Latina difendeva bene, lasciando davvero poco a Massafra. Amoroso replicava a Gigena e gli azzurri di Corpaci tornavano a +11. A 4’ minuti dal termine, Rotondo finiva definitivamente in panchina con cinque falli, ma con Amoroso e Soloperto gravati anche loro di quattro falli, Latina riusciva comunque a controllare il match e a chiuderlo, senza tanti patemi d’animo, sul 60-67.

BASKET MASSAFRA-BENACQUISTA ASSICURAZIONI  60-67 (Parziali: 12-17; 21-21; 13-18; 14-11)

Basket Massafra: Laquintana 3, Rossetti T. 2, Cavallo, Gigena 14, Cigliani 7, Cucinelli 8, Basanisi 5, Quaglia 8, Scarponi 11, Pelliccione 2. Coach: Bianchi.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Panzini 2, Gregari ne, Ruini 14, Soloperto 17, Di Martino ne, Rotondo 6, Amoroso 14, Paparella E. 12, Emejuru ne, Rossetti M. 2. Coach: Corpaci.

Arbitri: Colasanti di Firenze e Rudellat di Nuoro

Note: usciti per cinque falli Rotondo e Pelliccione. Basket Massafra: t2 21/40 (53%), t3 3/15 (20%), tl 9/10 (90%) rimb.dif 23, rimb.off. 4. Benacquista Assicurazioni Latina Basket: t2 20/37 (54%), t3 7/25 (28%), tl 6/6 (100%), rimb.dif. 29, rimb. Off. 9.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.