Website Security Test
Banner Bodema – TOP

FOTO Natale 2015, in centro tante iniziative con pochi soldi: un esempio di buona amministrazione

  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-1
  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-2-natale
  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-3-natale
  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-4-natale
  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-5-natale
  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-6-natale
  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-7-natale
  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-8-natale
  • latina-isola-pedonale-ztl-2015-9-natale

Una lezione di amministrazione della città. I commissari che gestiscono Latina dopo la caduta di Di Giorgi hanno investito appena 50.000 euro per il Natale 2015.

Con questa somma hanno realizzato davvero molto: una festa con la liberazione in cielo di 100 lanterne; le Luci d’Artista con le luminarie spettacolari già utilizzate a Salerno e Torino; un albero di Natale vero il cui legno sarà poi riciclato per la realizzazione di panchine; una pista di ghiaccio per pattinare in piazza; la casetta di Babbo Natale per le foto insieme ai più piccoli; un teatrino mobile per spettacoli per i bambini; mercatini e stand in piazza e nelle vie del centro, una giostra e un trenino per i bimbi.

Il tutto con il coinvolgimento dei ragazzi del liceo artistico di Latina hanno curato la grafica per presentare gli eventi mentre il Conservatorio di Latina è impegnato nel concerto al Museo Cambellotti. Infine il 18 dicembre ci sarà un annullo filatelico per l’83° anniversario della Fondazione di Latina.

Un esempio di buona amministrazione, con poche risorse e tanto ingegno, che si spera possa essere preso d’esempio dal prossimo sindaco della città.

Comments

comments

  • Cittadino

    soli 50.000 euro ….. bravissimi … e per fare cosa?
    Premesso che il gestore della pista di pattinaggio dovrebbe pagare il Comune che gli ha concesso l’opportunità di fare business!!! … stessa cosa vale per quella specie di giostrina vecchia, brutta, trasandata e poco sicura. Idem per il trenino
    Poi non penso che i commercianti che occupano le casette di legno abbiano ricevuto gratuitamente il posto! Quanto hanno pagato a testa?
    Lanciare 100 lanterne? (dai cinesi costano 1 euro l’una)
    50.000 € per un albero rinseccolito e le famose Luci d’Artista con le luminarie spettacolari già utilizzate a Salerno e Torino (di artista quelle installate a Latina hanno solo il nome ed il prezzo ….. andate a vedere a Salerno le vere Luminarie che richiamano migliaia e migliaia di TURISTI
    Da premiare l’ingegno SI ma definirla buona amministrazione ….. a questo prezzo!!
    Pazzesco.

    • X

      Ma perché gli altri anni che ci stava? Eppure spendevano il DOPPIO solo per due lucine.Io mi auguro che il commissario rimanga a vita! Visto che il sindaco eletto dai latinesi sarà il solito pupazzetto dei costruttori che torneranno a RUBARE come hanno sempre fatto! PECORONI!

      • minerva

        Giunta compreso sindaco, o senza, i costi non cambiano mettetelo bene in testa!

MandarinoAdv Post.