Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, il Latina pareggia con il Pomezia

Reti inviolate al Flaminio tra Latina e Pomezia e la squadra pontina sale in testa alla classifica in coabitazione con la Neapolis a quota 15 punti. Il Latina parte meglio del Pomezia e crea parecchi grattacapi ai rossoblu nei primi 25 minuti. Al 1’ con Tortolano: sinistro da fuori che termina alto di pochissimo, al 4’ ancora Tortolano che serve inarea Polani, con l’attaccante spara a lato. Al 10’ tiro dal limite di Giannusa, servito dalla sponda di Mancosu, ma anche stavolta la mira non è quella giusta. I nerazzurri si fanno vedere ancora dalle parti di Scarzanella: punizione calciata da Tortolano, colpo di testa fuori di Berardi. Al 23’ l’azione più limpida dei nerazzurri partita direttamente dal rilancio lungo di Martinuzzi che pesca Polani sulla sinistra, l’attaccante appoggia dietro per l’accorrente Tortolano: il talento di Ostia al volo con il destro costringe al miracolo Scarzanella, sulla ribattuta Merito prova l’acrobazia, ma la rovesciata è centrale e la palla termina tra le braccia del portiere pometino. Poi esce fuori il Pomezia che effettua il primo tiro nello specchio della porta al 35’: Macciocca, con un movimento da grande giocatore, si libera in area nerazzurra e conclude con un destro centrale che è facile preda di Martinuzzi. Al 40’ i rossoblu vanno vicinissimi al vantaggio: Macciocca protegge palla e appoggia a Fatati che, a porta quasi spalancata, tira incredibilmente fuori dall’altezza del dischetto del rigore. L’ultima occasione della prima frazione capita al Latina: Berardi serve Mancosu, la punta sarda pesca Polani che in diagonale impegna Scarzanella. Si va al riposo, dopo un buon primo tempo, sullo 0-0. La ripresa inizia con il Latina che si fa sorprendere (1’) da una ripartenza di Martorelli che, dalla destra, rientra sul sinistro e coglie il palo lontano a Martinuzzi battuto, sul pallone arriva Marano che, da posizione favorevolissima, spara incredibilmente alto. Al 7’ il Latina pareggia il conto dei legni: angolo battuto da Tortolano, Cafiero appostato sul secondo palo fa la torre per Berardi, il capitano incorna bene ma trova uno strepitoso Scarzanella che manda in corner con l’aiuto della traversa. Poi la gara entra in una fase di stanca, le squadre restano sempre molte corte, ma sbagliano molto in fase di palleggio e di conseguenza le azioni pericolose scarseggiano. Le uniche cose da annotare sono le sostituzioni di Sanderra e Farris. La stanchezza si fa sentire sia nei nerazzurri che nei rossoblu: il pari va bene ad entrambe le formazioni e al Flaminio dopo 3 minuti di recupero termina 0-0.

POMEZIA-LATINA 0-0
Pomezia: Scarzanella, Martorelli (23’ st Trobiani), Colantoni,
Costantini, De Martis, Conson, Proietti, Fatati (11’ st Morbidelli),
Macciocca, Coppola, Marano (39’ st Costantini F.). A disp.: Fiumanò,
Mastromattei, Cesari, Polito. All.: Farris
Latina: Martinuzzi, Cafiero, Toscano, Tortolano, Mariniello, Farina,
Merito, Berardi, Polani (34’ st Martinez), Giannusa, Mancosu (18’ st
Cinelli). A disp.: Gaudino, Chiavaro, Gasperini, Ruiz, Ricciardi.
All.: Sanderra
Arbitro: Colasanti di Siena. Assistenti: Paglione e Cursio di Campobasso
Note – Ammoniti: Berardi, Marano, Fatati, Cafiero, Tortolano.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.