Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Sistema Idrico Integrato, convegno delle associazioni dei consumatori

Locandina convegno sul Sistema Idrico Integrato latinaIl convegno sul Sistema Idrico Integrato, in programma venerdì 11 dicembre alle ore 9.30 del mattino Presso l’Hotel Europa in Via Emanuele Filiberto 14, affronterà i problemi della gestione del servizio, lo sviluppo e regolamentazione tra Authority Nazionale e Autorità d’Ambito della regione Lazio.

Particolare attenzione merita la recente legge regionale del Lazio, che sarà analizzata del Presidente della Consulta Utenti e Consumatori Antonio Bottoni con l’introduzione del Presidente Otuc di Latina, Antonio Villano che guiderà il convegno.

La normativa attuale del settore, composta da quella estremamente variegata a livello locale delle varie Autorità d’ambito e da quella emanata dall’Authority nazionale, risulta spesso incoerente e a danno dell’utenza. I fondi per gli investimenti sono evanescenti e in parte dirottati verso altre esigenze, le perdite della rete rimangono inalterate con grande spreco di una risorsa preziosa.

La normativa locale viene emessa senza alcuna consultazione delle Associazioni dei consumatori nonostante ciò sia obbligo di legge. Le segnalazioni delle Associazioni dei Consumatori all’Authority vengono troppo spesso ignorate e rimangono senza risposta mentre vengono prese decisioni a totale vantaggio dei gestori.

La partecipazione della Cittadinanza e degli Organi Istituzionali competenti, dei Comuni, degli Enti locali, delle Associazioni dei Consumatori, è particolarmente importante, oltre che gradita, per far capo a problemi che ci riguardano da vicino.

Verranno esposte le relazioni su “Sviluppo della regolazione della qualità contrattuale” a cura di Emma Maria Putzu, Responsabile Unità ATI Direzione Servizi Idrici; “ Il nuovo assetto regolatorio dall’Ente di governo d’ambito all’AEEGSI” di Raffaele Di Stefano, Garante Regionale Sistema Idrico Integrato e Presidente Regionale della Consulta Idrica; “Il Sistema Idrico. Il riassetto della governance” di Angelica Vagnozzi, Dirigente STO dell’ATO 4 Latina; “La gestione del Sistema Idrico nell’ATO4 alla luce del nuovo quadro regolatorio” di Tiziana Ferrantini, Direttore Affari Legali Acqualatina SpA e infine ma non meno importante “Il progetto di recupero delle dispersioni fisiche PRF” a cura di Ennio Cima, Direttore Ingegneria Acqualatina SpA a cui seguiranno poi un dibattito aperto a chiunque voglia intervenire.

Comments

comments

  • X

    Se poi aggiungiamo che secondo il referendum l’acqua dovrebbe essere pubblica… Spiegatemi in base a cosa dovrebbe esistere AcquaRapina!

  • Cinico

    un folla di personaggi pagati per parlare e non concludere nulla di concreto, dovrebbero parlare della restituzione delle reti idriche alla gestione pubblica, COME SANCITO DA UN REFERENDUM POPOLARE.

MandarinoAdv Post.