Website Security Test
Banner Bodema – TOP

FOTO Riciclavano auto di lusso: 18 arresti tra Latina, Aprilia, Roma e Salerno

operazione-laundering-auto-lusso-aprilia-arrestiOperazione del Reparto Territoriale di Aprilia che ha dato esecuzione a 18 arresti nei confronti di un’associazione per delinquere che riciclava auto di lusso. Nel corso dell’attività sono state recuperate complessivamente 32 auto di lusso: Range Rover Sport HSE, BMW X5 e X6, Mercedes Classe E, Toyota Rav4, Infiniti FX37 e altri modelli per un volume complessivo di affari di circa 4 milioni di euro. Nell’operazione sono stati impiegati più di 85 carabinieri. Il giro di auto coinvolgeva l’Italia, la Francia, la Spagna e il Marocco.

operazione-laundering-auto-lusso-aprilia-arresti-mappaSecondo l’accusa il gruppo rubava e clonava auto di lusso, poi imbarcate verso il Nord Africa per essere rivendute. La banda riusciva a falsificare documentazione e veicoli in poco tempo, in media una vettura a settimana, utilizzando strumentazioni sofisticate. Ogni anno venivano spedite nel Nord Africa almeno 200 veicoli. Le auto di lusso viaggiavano via terra e via mare, spesso venivano imbarcate a Civitavecchia, Livorno e passavano per Barcellona raggiungendo Tangeri, in Marocco. Oppure arrivavano in Mauritania o in Tunisia.

In alcuni casi i proprietari delle auto cedevano le vetture fingendone il furto, raggirando le assicurazioni e ottenendo anche un risarcimento. Tra gli arrestati c’è anche un uomo di Aprilia, Mauro Latini, 52 anni, che secondo i carabinieri si occupava di falsificare targhe e documenti. In manette anche Stefano Romualdi, 29enne di Pomezia e i fratelli di Anzio Marco e Giorgio Germani. Tra le auto recuperate anche quella dell’ex attaccante di Lazio e Inter, Mauro Zarate, ovvero una Bmw X6 rubata a Roma.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.