Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, Ninfa Latina sconfitta al quinto set da Romagna

pallavolo_ninfa_latina_placi_giocatori-2Ancora una maratona per Ninfa Latina nella settima giornata della Superlega UnipolSai. Oltre due ore di gioco per un tiebreak che ha dato ragione ai padroni di casa in una gara che Latina a tratti ha dominato. La Cmc ritrova la vittoria al Pala De Andrè in cui mancava da un anno e mezzo, l’ultima gara fu infatti con Modena il 24 aprile 2014.

Parte subito forte Ninfa con Hirsch, Boninfante (ace) e Maruotti (muro) per lo 0-4, Sket (1-6),  Yosifov (muro) e Rossi (ace) per il 2-9, dopo un break di Torres (4-9), Latina riprende a fare punti con Yosifov (ace) per il 6-13 e Sket (ace) per il 13-21 per chiudere 19-25. Kantor inserisce Della Lunga nel secondo set ma è Latina con Rossi e Hirsch (muro) a portarsi sullo 0-3, Mengozzi con un Muro ribalta 6-5 e poi Torres allunga 8-6, Maruotti e Yosifov (ace) riportano avanti Ninfa 9-11, ma i padroni di casa con Torres e Mengozzi (muro) allungano 17-14, due muri pontini con Maruotti e Yosifov riportano la parità (19-19), Kantor inserisce Perini in battuta che mette a segno due ace sporchi (23-19) e poi ne approfittano Zappoli e Ricci a muro per chiudere 25-20. Ravenna conferma nel terzo set Perini e Zappoli, con un muro e un contrattacco di Sket Latina si porta 1-6, Torres accorcia sul 4-7 ma Hirsch riallunga 4-9, filotto Latina con muro di Rossi, ace di Maruotti e due volte Hirsch per  l’8-17, Sket e ace di Hirsch per il 10-21 e il set si chiude con un muro di Rossi sul 15-25. Kantor schiera nel quarto parziale come schiacciatori van Gardener e Della Lunga, ace di Rossi (1-3), muro di Cavanna (6-6), errore di Della Lunga (6-8), muro di Yosifov (8-11), Polo a muro pareggia 12-12, muri di Mengozzi da una parte e Rossi dall’altra mantengono stabile il parziale poi ci pensa Torres con tre break (due muri) consecutivi per il 22-20 e un ace di Polo mette fine al set 25-21.

Il tiebreak lo apre un muro di Hirsch (0-1), contrattacco di Koumentakis (5-4), due muri di Yosifov su 9-10 e sul 10-12, un muro di Polo riporta la parità sul 12-12, errore di Sket e muro di Koumentakis per il 14-12, muro di Yosifov e ace (sporco) di Sket 14-15, contrattacco di Torres e muro di Polo per il 18-16.

CMC Romagna-Ninfa Latina 3-2 (19-25, 25-20, 15-25, 25-21, 18-16)

CMC Romagna: Mengozzi 11, Cavanna 2, Koumentakis 7, Polo 9, Torres 28, van Garderen 4; Bari (L), Goi (L), Ricci, Della Lunga 9, Perini 2, Zappoli 3, Boswinkel 2. All. Kantor

Ninfa Latina: Boninfante 3, Maruotti 13, Rossi 9, Hirsch 24, Sket 12, Yosifov 10; Romiti (L), Krumins, Tailli. Ne: Ferenciac, Mattei, Pavlov. All. Placì

Arbitri: Rapisarda, Piana

Note durata set: 27‘, 30‘, 23‘, 28‘, 22‘. Totale 2h10’

Spettatori: 1300

Romagna: battute vincenti 5, sbagliate 15, muri 14, errori 30, attacco 43%

Latina: bv 8, bs 15, m 18, e 23, a 39%

Comments

comments

MandarinoAdv Post.