Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, tocca a Yosifov: “Vogliamo migliorare ogni giorno”

b2dc6c8f7f725fa5a7a53266444c0634_XLÈ il miglior uomo a muro del campionato. E quelle sue mani che mostra con eleganza e, sembrerebbe, pure con timidezza, testimoniano quanto i numeri dicono. Le mani, i muri, sono di Viktor Yosifov che oggi si è presentato alla stampa nel quartier generale del Ninfa Latina.

“Sto bene fisicamente – ammette subito il giocatore – siamo ancora alla ricerca del giusto feeling della squadra. Ma sappiamo che si migliora ogni giorno durante l’allenamento. Forse adesso è un periodo in cui giochiamo bene nel reparto muro-difesa quindi dobbiamo migliorare le altre fasi di gioco. Rispetto a Civitanova la gara di Modena è stata molto diversa anche perché Modena ha espresso un gioco superiore”. Si parte dalla fine dunque, dall’ultima gara che la formazione pontina ha disputato nel massimo campionato di volley. Una gara di certo non eccezionale quella giocata dagli uomini di Camillo Placì. Ma c’è da dire che al cospetto c’erano i vice campioni d’Italia, mica uno scherzo.

“Noi non siamo a livello delle prime cinque squadre, per noi è difficile mantenere un livello di gioco costante come abbiamo giocato a Civitanova”, prosegue Yosifov. Che poi parla del suo tecnico e della città: “Conosco Placì da vari anni, è un rapporto con cui si può parlare e avere un confronto continuo. A Latina si lavora bene, senza grosse pressioni, stiamo lavorando bene e per adesso non ci sono stati problemi”.

E i compagni? Un riferimento chiaro e tondo c’è. Ed è pure corretto rispetto a quanto visto fino a oggi: “Se devo rispondere alla domanda chi compagno mi ha sorpreso di più dico Tailli che è uno che quando entra da il suo contributo e fa le cose per bene”. Un contributo di parole poi rispetto al passato e a quanto sia complicato oggi giocare a pallavolo ad alti livelli: “Manco da tre anni in Italia, era un campionato con più squadre di alto livello che ha perso piazze importanti come Treviso e Cuneo, ma quest’anno il livello si sta rialzando. Per me in tutto il mondo si fa fatica a trovare bravi ricevitori. Perché si può allenare tutto meno l’intuito e il senso della posizione”.

Il Ninfa Latina, Yosifov compreso, scenderà in campo domenica 22 al PalaBianchini. Si tratta di un ritorno a casa dopo il bis di gare disputate fuori. Di fonte la Revivre Milano, formazione in cui militano Todor Skrimov e, soprattutto, l’ex capitano Daniele Sottile. E guarda caso su di lui si sente una voce che vorrebbe il ritorno in maglia biancoblu.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.