Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina sprofonda ad Avellino: 3-1

 

latina-calcio-gruppo-2015-7600Batosta del Latina che perde 3-1 in trasferta ad Avellino. Al 6’ i padroni di casa passano in vantaggio con Mokulu: l’attaccante congolose, servito da una sponda di Trotta, di testa supera Di Gennaro. Il Latina cerca la reazione e si rende pericoloso in due occasioni nel giro di pochi secondi: al 15’ prima Calderoni, con un sinistro dalla distanza, sfiora il palo; poi Dumitru, in area biancoverde, si coordina bene ma spara alto. Lo stesso Dumitru fa centro, invece, al 24’: assistito da una sponda di Olivera, l’attaccante nerazzurro lascia sul posto l’avversario diretto e, con un destro al volo, “fulmina” Frattali. Al 45’ i biancoverdi si portano di nuovo avanti, ancora con Mokulu: il numero 9 di casa anticipa Di Gennaro in uscita e firma il 2-1. Poi arriva il riposo.

La ripresa parte con un cambio nel Latina: non c’è Di Gennaro (infortunato), in campo Farelli. Al 6’ l’Avellino si porta sul 3-1: Trotta sfrutta un assist di Mokulu e, di piatto destro, supera Farelli. Doppio cambio al 13’: nell’Avellino D’Angelo prende il posto di Arini, nel Latina Corvia sostituisce Moretti. Al 16’ Tesser manda in campo anche Giron, al posto di Gavazzi. Al 20’ Frattali blocca a terra un destro da fuori di Brosco; al 26’ gol annullato a Dumitru per fuorigioco. Ultimo cambio biancoverde al 30’: esce Mokulu, dentro Zito. I nerazzurri giocano costantemente nella metà campo irpina senza, però, trovare la rete che riaprirebbe il match. Al 38’ ultimo cambio per il Latina: Jefferson prende il posto di Marchionni. Dopo 4 minuti di recupero al Partenio-Lombardi finisce con la vittoria dell’Avellino.

AVELLINO-LATINA 3-1

Avellino: Frattali, Nica, Biraschi, Chiosa, Visconti, Gavazzi (16’ st Giron), Arini (13’ st D’Angelo), Jidayi, Bastien, Trotta, Mokulu (30’ st Zito). A disp.: Offredi, Soumarè, Nitriansky, Insigne, Petricciuolo, Napol. All.: Tesser

Latina: Di Gennaro (1’ st Farelli), Baldanzeddu, Brosco, Dellafiore, Calderoni, Marchionni (38’ st Jefferson), Moretti (13’ st Corvia), Ammari, Olivera, Acosty, Dumitru. A disp.: Celli, Bruscagin, Scaglia, Regoli, Talamo, Mbaye. All.: Somma                                                                                             

Arbitro: Aureliano di Bologna. Assistenti: Calò di Molfetta e Bindoni di Venezia. Quarto uomo: Martinelli di Roma.

Marcatori: 6’ e 45’ Mokulu, 24’ Dumitru, 6’ st Trotta

Ammoniti: Calderoni, Acosty, Olivera, Giron, Jefferson

Spettatori: 7000 circa di cui 500 ospiti

Comments

comments

  • ANTONIO

    Grande Somma, l’incantatore detto anche il venditore di fumo.

MandarinoAdv Post.