Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Consorzio di Bonifica in crisi, sciopero dei dipendenti il 3 novembre

Cisl LatinaLe Federazioni Regionali del Lazio e Territoriali di Latina di Fai-Cisl, Flai-Cgil e Filbi-Uil hanno indetto uno sciopero dei dipendenti del Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino per martedí 3 novembre.

Il Consorzio di Bonifica sta infatti attraversando una grave crisi finanziaria che non consente neanche il pagamento degli stipendi dei suoi lavoratori. Ad oggi sono 4 le mensilità ancora non erogate, oltre alla 14° mensilità e al rimborso, per quanti aventi diritto, delle somme relative alla dichiarazione reddituale. Il perdurare di tale situazione, inoltre, non permette di effettuare gli interventi di manutenzione alle auto di servizio e ai mezzi d’opera e di conseguenza di garantire nemmeno i servizi essenziali ai consorziati né di intervenire nei casi di allerta meteo.

Secondo le Federazioni infatti non si tratta “di una situazione transitoria né straordinaria, bensì strutturale, che vede l’Ente di Bonifica al collasso con ricadute gravissime sulla tutela del Territorio, il personale occupato, l’economia agro-alimentare pontina, l’indotto e più in generale l’intero tessuto sociale ed economico della Provincia con inevitabili drammatiche conseguenze”.

Il 3 novembre, dunque, avrà luogo una manifestazione a Latina, con un corteo che partirà dalla sede del Consorzio in Corso Matteotti e arriverà in Piazza della Libertà, davanti la Prefettura. Se poi tale iniziativa non condurrà a delle soluzioni concrete, si procederà, come annunciato, con lo sciopero a oltranza.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.