Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Dopo il crollo del 2014 aumenta la produzione di olio a Latina

campione-crocettiRaccolta anticipata a vantaggio della qualità. Un settore che rialza la testa dopo il crollo del 2014, la stagione più nera degli ultimi cinquant’anni. L’olivicoltura pontina riprende quota, passando da una raccolta di 70.000 quintali di olive dell’anno scorso ai 150.000/180.000 previsti per il 2015.

“La media provinciale calcolata sulle ultime stagioni è di 300.000 quintali, quindi il calo di produzione stimato si attesta intorno al 40%. Ma non è il caso di fasciarsi la testa, perché il trend torna in terreno positivo. Stiamo risalendo la china e soprattutto, grazie al favorevole andamento climatico e alla raccolta anticipata – dice il presidente della Coldiretti di Latina, Carlo Crocetti – immetteremo sul mercato un olio di qualità eccezionale”.

olio-oliva-cucchiaioGià in questi primi giorni di ottobre, in giro per la provincia, ci sono state le prime moliture dalle varietà leccino e oliva minuta con eccellenti riscontri in termini di gusto e proprietà organolettiche che troveranno conferma anche quando ai frantoi verranno conferiti i primi raccolti di oliva itrana.

“Poco, ma buono. Il quantitativo è ancora lontano dalla media provinciale – aggiunge Giuseppe Campione, direttore della Coldiretti di Latina – ma abbiamo un prodotto di elevata qualità, caratterizzato da standard organolettici tipici della eccellenza olivicola. Facciamo tesoro delle esperienze negative come lo è stata la scorsa stagione olearia. Anticipare la raccolta, in presenza di condizioni climatiche favorevoli, esalta la qualità del prodotto. Quello appena assaggiato è amaro e piccante, come deve essere l’olio extravergine di oliva che giova alla salute. Invito i cittadini di Latina ad acquistare olio locale, direttamente dal produttore, sia per sostenere l’economia del territorio, sia perché esso – conclude – è fonte di benessere”.

Una recente ricerca universitaria sulle olive di varietà itrana conferma con evidenza scientifica che l’olio extravergine di oliva, ricco di polifenoli, è un prezioso alleato nella prevenzione delle patologie tumorali.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.