Website Security Test
Banner Bodema – TOP

All’Expo di Milano la pizza anti age inventata a Fondi

  • pizza-anti-age
  • domenico-terenzi-expo-milano

Domenico Terenzio ricercatore di Fondi conosciuto a livello internazionale per le sue ricerche e i brevetti nel settore delle biotecnologie ecosostenibile per l’agricoltura, ha presentato all‘Expo a Milano, ad imprenditori cinesi della provincia di Shandong, insieme a Bruno Fornaro, medico plurispecialista di Firenze, nonché capo dello staff scientifico della Dom Terry International srl, la società titolare dei diritti brevettuali, “Inuplus“, il nuovo complesso prebiotico-antiossidante per la produzione degli alimenti funzionali. Potrebbe essere usato per produrre pizza, dolci e cracker ultradigeribili e “anti age”.

Inuplus è frutto della ricerca tutta “made in italy” per cui è stata presentata domanda di brevetto internazionale. Oltre a Terenzio hanno collaborato alla realizzazione del brevetto il prof. Luca Rastrelli, ordinario di Chimica degli alimenti presso l’università di Salerno e Chiara Parisella, giovane di Fondi, laureanda in scienze biologiche presso l’università di Tor Vergata.

Inuplus è un esclusivo complesso prebiotico-antiossidante a base di inulina a specifico peso molecolare e alcune sostanze funzionali, tra cui la vitamina B12 e il selenio. E’ stato realizzato esclusivamente per migliorare le caratteristiche nutrizionali degli alimenti e conferire caratteristiche uniche.
La scelta dell’introduzione di selenio e vitamina B12 è dovuta alle caratteristiche importanti di questi 2 elementi.

A COSA SERVE. La pizza anti age è una delle applicazioni, così come il pane e i crackers. Prodotti che potrebbero diventare più digeribili e con proprietà che fanno bene alla nostra salute, potendo prevenire addirittura il tumore al colon.

Il brevetto riguarda una sostanza di riserva prodotta dal carciofo e dalla cicoria, l’inulina. Tale sostanza è un polimero formato da unità di fruttosio ed è una fibra prebiotica: aiuta la giusta funzionalità intestinale, previene il cancro al colon e riduce l’assimilazione degli zuccheri (dunque indicato per diabetici) senza apportare potere calorico.

Il complesso brevettato, spiega Terenzio, è polifunzionale e può essere impiegato come ingrediente con funzione addensante e volumizzante per numerose ricette, in particolare per i prodotti da forno, gelati, pasticceria dolce e salata. Il gel risultante dalla lavorazione di questa fibra è simile al grasso ma non viene assimilato dal nostro organismo; ha pertanto un sapore neutro e nessun impatto sulle proprietà sensoriali.

Il complesso brevettato “INUPLUS” comprende tra i diversi composti nella sua formulazione base inulina, vitamina B12 e selenio in grado di apportare ai singoli prodotti alimentari delle particolari proprietà benefiche per il proprio organismo. La vitamina B12, infatti, è contenuta negli alimenti di origine animale (i vegetariani non ne assumono) e secondo alcuni studi previene il declino delle facoltà intellettive. Il selenio, invece, stimola il sistema immunitario ed è un forte antiossidante (migliora l’elasticità della pelle), proteggendo anche dai rischi di ictus e dalle malattie cardio-vascolari.
INUPLUS, pertanto, è un complesso prebiotico-antiossidante, le cui formulazioni possono essere anche predisposte in funzione delle diverse fasce d’età, potendo prevedere nelle formule brevettate anche l’impiego di ulteriori potenti antiossidanti, quali il resveratrolo, l’idrossitirosolo, flavonoidi, etc.
Con INUPLUS, insomma, spiega il Dott. Terenzio, si possono ottenere prodotti naturali al 100%, ma funzionali e nutraceutici. Il suo impiego, infatti, è utile per l’ottenimento di farine utilizzabili in tantissimi prodotti per l’alimentazione e costituisce un nuovo ingrediente dell’industria alimentare come sostituto totale o parziale dei grassi o degli emulsionanti negli alimenti, specie in quelli per diabetici.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.