Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Damasco 2, Regione parte civile? Discussione slitta

«Sull’ultima mozione presentata in consiglio è mancato il numero legale. Si profila all’orizzonte un nuovo rinvio della seduta che impedirebbe nuovamente la discussione della mozione che impegna la Giunta a costituirsi parte civile nel processo “Damasco2” in corso al Tribunale di Latina». È quanto affermano in una nota congiunta Ivano Peduzzi e Fabio Nobile, rispettivamente capogruppo e consigliere della Federazione della Sinistra alla Regione Lazio.

«La giunta precedente – continuano – si costituì parte civile in più processi contro clan mafiosi operanti nel Lazio ed in una occasione ottenne una sentenza di risarcimento danni, a tutela dei cittadini laziali danneggiati dall’operato della criminalità organizzata».

«Finora la maggioranza regionale ha sepolto nel silenzio tutte le richieste volte a contrastare il fenomeno delle mafie nel nostro territorio, lasciando emergere la volontà di lasciar le cose così come stanno. Di qui a favorirle il passo è breve – proseguono – Noi insisteremo ancora affinché il Consiglio possa discutere su questa mozione e affinché l’assessore Cangemi acceleri le procedure per la costituzione parte civile, considerando che il 20 ottobre ci sarà la prima udienza del processo contro il clan Tripodo».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.