Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Due ragazzi di Latina cantano in tv dalla Clerici

coppi-velletri-iue-ti-lascio-canzone

coppi-velletri-iue-ti-lascio-canzoneDue pontini in tv sabato 19 settembre, a partire dalle 21.10 su Rai 1 nel fortunato talent di Antonella Clerici interamente dedicato alle giovani ugole d’oro “Ti lascio una canzone”.

Simone Coppi, 15 anni, e Simone Iuè di 11, i due cantanti di Latina che dalle sale prova de L’Anfiteatro Spettacolo di Danilo De Paola e Valeria Vallone, sotto l’egida del Direttore artistico, vocal coach del programma, Luca Velletri, approdano sullo stesso prestigioso palcoscenico che ha sancito il successo de Il Volo, trio che si è aggiudicato la vittoria dello scorso Festival di Sanremo.

Durante la prima puntata di questa ottava edizione andata in onda sabato scorso e dedicata al Junior Eurovision Song Contest, abbiamo avuto modo di apprezzare le doti di entrambi i Simone che si sono esibiti durante la sigla e in alcuni momenti della trasmissione, soprattutto si è distinto il giovanissimo Iuè che ha letteralmente duettato con l’ospite d’onore della serata, la star Violetta. Ma l’adrenalina va su proprio in queste ore perché domani sera avrà inizio la gara tra i nuovi concorrenti, e scopriremo in diretta se anche i nostri saranno chiamati a sfidarsi nella dura competizione e in che modo affronteranno la situazione. Certo è che la preparazione e il talento non mancano. Simone Coppi e Simone Iuè studiano da anni presso L’Anfiteatro Spettacolo, scuola d’arte che da 20 anni forma con grande professionalità, serietà e passione, gli artisti di domani, nelle discipline della danza, del canto, della musica e della recitazione.

Fiore all’occhiello della struttura di viale Kennedy è la Direzione artistica di Luca Velletri, cantante e interprete tra i più preparati e stimati nel panorama artistico nazionale e non solo, protagonista dei più grandi musical, tra cui Jesus Christ Superstar, Evita, Notre Dame De Paris (Frollo), nonché voce italiana per la Disney di numerosi successi, tra cui Tarzan in cui interpretava le canzoni cantate da Phil Collins, da decenni presenza fissa nelle squadre artistiche dei principali programmi Rai: da Sanremo a The Voice, da Ballando con le stelle a Ti lascio una canzone, dove appunto dalla prima edizione è vocal coach, corista e arrangiatore musicale. Luca Velletri infatti negli anni ha preparato con costanza e dedizione altri giovani cantanti che hanno avuto poi soddisfazione proprio all’interno del serale della Clerici: da Nicola Aliotta, Elisa Latini, Giorgia Sigolotto, 3^ e 4^ edizione del programma, a Mattia Crescenzi, Sophia De Rosa, Sara Lo Scalzo, Elisa Pietrobono e Alessandro Pirolli dello scorso anno, fino a Coppi e Iuè che hanno al loro attivo molte esperienze formative importanti, tra cui la vittoria nelle categorie Juniores ed Allievi nella prima e nella seconda edizione del concorso canoro The New Voice, di cui L’Anfiteatro sta già preparando la terza edizione, e dal quale tre anni fa è uscito vincitore nella categoria Senior anche Esteban Morales, che abbiamo seguito nell’ultima stagione di Amici, su Canale 5.

“Il fatto che io lavori con le produzioni televisive non è un’automatica corsia preferenziale per entrarvi – sottolinea Luca Velletri – , noi come Anfiteatro lavoriamo con competenza per preparare al meglio gli allievi da presentare ai casting, e giungono alle selezioni solo coloro che riteniamo essere pronti: non vogliamo fare brutte figure, né noi né i ragazzi, e soprattutto non alimentiamo false speranze. Certo, avere tanti ragazzi che ce la fanno ci dà tanta soddisfazione perché conferma che il nostro è un lavoro mirato ed efficace, che produce i risultati attesi, effettivamente formativo per emergere. Insieme a Danilo De Paola e Valeria Vallone da tanti anni portiamo avanti un percorso sincero e di squadra, che punta alla completezza della formazione artistica, perché noi prepariamo a lavorare nel campo dello spettacolo, il ché significa saper fare tutto. Lavoriamo ogni giorno per formare i nostri allievi soprattutto nella mentalità, improntata all’impegno serio e costante, incentrata sul lavoro che esalti le capacità di ciascuno, senza incoraggiare improbabili illusioni o inutili invidie. Simone Iuè per esempio, è passato quest’anno dopo tre tentativi, e questo significa che la produzione non lo aveva ritenuto pronto, sebbene avesse già lavorato per la Clementoni e avesse cominciato la sua collaborazione con la Disney italiana. Ma lui non ha mollato – conclude Velletri – ha continuato a studiare con serietà e costanza, affidandosi alla nostra professionalità, seguendo con attenzione tutti gli steps necessari per crescere. E quest’anno è riuscito a passare. Questo è l’esempio concreto che l’impegno dell’allievo e la passione e la professionalità del team degli insegnanti porta i risultati al momento debito.”

Oltre al canto, dove spiccano Esteban Morales ad Amici e ad Emiliano Valverde a The Voice, poi coinvolto nel disco di platino di J.Ax, il Coro de L’Anfiteatro a 2 puntate di Senza Parole sempre su RAIUNO lo scorso maggio, il Coro dei piccoli de L’ Anfiteatro lo scorso gennaio a “C’ è Posta per te” su Canale 5 e tempo fa ad Amic, altri successi notevoli si riscuotono anche nelle altre discipline della scuola, soprattutto nella danza, dove Valeria Vallone con le sue allieve juniores si è aggiudicata il Primo Posto al concorso internazionale di Danza Città di Rieti lo scorso luglio con la coreografia “UN SENSO” e conseguente invito al Labro Festival, Galà delle Stelle della danza. L’Anfiteatro, a cui inscindibilmente da oltre 15 anni si lega il concetto di musical, ha riaperto adesso i corsi per la stagione 2015-16 e si studiano danza, musica, canto e recitazione, con insegnanti di altissimo livello capaci di portare in scena spettacoli da sold out quali “Queen – Il musical” e “Il ballo dei vampiri”, che proprio quest’estate ha segnato la differenza tra scuole e realtà di artisti completi capaci di sostenere il ritmo e l’energia di un musical portato in scena da professionisti dello spettacolo.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.