Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Una ragazza di Latina inventa l’app per imparare le lingue

  • floriana-cassoni-app-apprendo
  • app-apprendo-logo
  • app-apprendo-5
  • app-apprendo-4
  • app-apprendo-3
  • app-apprendo-2
  • app-apprendo-1

Floriana Cassoni è di Latina ma vive da oltre 10 anni a Barcellona, dove insegna italiano per stranieri e inglese. Durante la sua esperienza ha notato che la gran parte degli alunni non ha grandi difficoltà nell’assimilare la grammatica ma trova noioso e difficile memorizzare il lessico. Da qui l’idea: creare un’app per smartphone che insegni il lessico in maniera leggera e divertente. Così è nata Apprendo.

“Negli anni – spiega Floriana – ho notato che i giochi con le parole che facevamo in classe piacevano e volevo trovare il modo per farglieli “portare a casa” in modo tale da poter fare pratica nei momenti liberi. Tra innumerevoli app a disposizione sul web non ne ho trovata nessuna che risultasse “appetibile” in quanto a grafica e a metodologia ed è per questo che due anni fa ho iniziato a pensare di svilupparne una tutta mia, aiutata da un amico informatico, David Silva, con cui ho lavorato in grande sintonia quasi tutti i weekend. Molte delle app rivolte allo studio delle lingue che ho analizzato prima di iniziare il mio progetto, danno l’impressione di essere state fatte da informatici, senza che dietro ci sia una vera competenza sull’insegnamento delle lingue e senza seguire un metodo didattico davvero efficace nella struttura, basandosi su traduzioni (metodo superato da anni). La mia passione per il disegno (tutte le immagini dell’app sono state disegnate a mano da Floriana, ndr) si è unita quindi a quella per le lingue e finalmente ad agosto di quest’anno la app ha visto la luce. Finora dispone di 6 lingue ma contiamo di aggiungerne nuove nei prossimi aggiornamenti”.
COME FUNZIONA. L’applicazione si propone di essere un supporto valido e divertente per dei corsi di lingua, risultando molto adatta per contenuti e grafica a ragazzi dai 10 anni in su.
A differenza di altre App per cellulari e tablet, presenti sul mercato, che ambiscono a sostituire dei corsi presenziali di lingua attraverso traduzioni di frasi aleatorie e prive di metodologia didattica, l’obiettivo di Apprendo si focalizza sulla memorizzazione del lessico. L’app si costruisce intorno a giochi che progressivamente stimolano la memoria visiva e auditiva e permettono l’apprendimento graduale del lessico di base, con un sistema di sblocco di livelli che incentiva i progressi dell’utente. Testata su alunni di vario grado e differente età, ha dato ottimi risultati in quanto a gradimento ed efficacia. Oltre alla versione Apprendo Lite (gratuita) attraverso la quale è possibile provarne il funzionamento, sono disponibili le versioni in: inglese, francese, spagnolo, tedesco, catalano e italiano. La versione Apprendo Premium è invece completa di tutte le lingue. Continui aggiornamenti amplieranno il vocabolario su cui si gioca e le lingue a disposizione.

Comments

comments

  • mirko

    davvero lodevole come iniziativa.

  • Bravissima Floriana!!!! Complimenti vivissimi era l’ora di avere per i nostri studenti un’app funzionale.

  • Mauro

    Chissà se ci sarà anche per Android… per ora solo per iPhone

MandarinoAdv Post.