Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, una parte dei commercianti manifesta contro la Ztl

ztl-piazza-latinaChiedono l’eliminazione della Ztl o almeno la chiusura al traffico solo nei fine settimana. Una parte dei commercianti del centro ha manifestato stamani sotto al Comune, chiedendo un incontro con il commissario Barbato al quale hanno illustrato le loro ragioni. Ritengono che la chiusura al traffico sia la causa del loro calo di affari e per questo dichiarano guerra alla Ztl.

L’isola pedonale però ha premiato molte altre attività, alcune delle quali non hanno infatti partecipato alla protesta. Mentre i cittadini sembrano apprezzare la chiusura al traffico, seppur da migliorare con iniziative che questa estate sono mancate soprattutto a causa del commissariamento del Comune, alcuni commercianti demonizzano la Ztl, addossandole forse delle colpe eccessive.

Comments

comments

  • Luca

    Vi sta bene… siete stati schiavi della politica locale… avete creduto che il centro diventava un grande polo attrattivo con tante iniziative… asini… servono i soldi per farlo… servono idee… serve gente competente… quindi??? ecco qui il fiasco della ZTL… sarebbe giusto istituirla solo il sabato, domenica e festivi.
    alle prossime elezioni create una lista civica… facciamo una sorta di referendum a questa benedetta ZTL… e vediamo veramente cosa ne pensa la città di Latina… ovviamente deve essere accompagnata con un progetto alternativo… non basta usare solo lo slogan no alla ZTL…

  • Stock House

    Parlo per me, ma da quando c’è la ZTL vado molto più spesso in centro perchè è molto più piacevole passeggiare avendo tanto spazio a disposizione e, oggettivamente, consumo anche di più (una sosta al bar, un capo di abbigliamento o un paio di scarpe). I bimbi sono liberi di camminare con più serenità, portarsi il passeggino non è più un problema. Prima era necessario farsi largo tra persone che passeggiavano fianco a fianco occupando tutto il marciapiede e i tavolini dei bar che occupavano il poco rimanente spazio.
    Alla luce di ciò dico VIVA LA ZTL, anzi, mi auguro che la estendano!

  • Cinico

    Latina è un piccola città di 120.000 abitanti non ha bisogno di ZTL pensate per le metropoli, ha necessità che il traffico automobilistico venga disciplinato ordinato e sanzionato quando non si rispettano le norme.
    La soluzione di chiudere per il fine settimana è il giusto compromesso, ma non si chiama ZTL tali iniziative hanno altro nome e scopo più corretto e consono alle esigenze dei commercianti e cittadini.

    • Stock House

      Gubbio – 32.490 abitanti – ha la ZTL
      Bolzano – 106.222 abitanti – ha la ZTL
      Pisa – 89.940 abitanti – ha la ZTL
      Sassari – 127.625 abitanti – ha la ZTL
      e così via…

      Non credo che sia una questione di quantità di abitanti ma di vivibilità della città fatta a misura di cittadino.
      Latina in particolare si presterebbe ad essere vissuta a piedi o in bicicletta perchè è piccola e pianeggiante.
      Avete mai provato ad andare da un capo all’altro della città senza auto? Ci vogliono circa 20 minuti a piedi a passo normale e 7 minuti in bicicletta con condizioni di traffico standard.

      Lungi da me il pensiero di bandire le auto! Ma disincentivarne l’uso, non tramite sanzioni e restrizioni bensì attraverso la saggia pratica di renderelo superfluo poichè si forniscono ALTERNATIVE più economiche, potrebbe portare ad una migliore qualità della vita dei cittadini.

      Sarebbe tanto bello vivere in una città fruibile tramite adeguate infrastruttutre, non congestionata dal traffico, con dei mezzi di trasporto pubblici realmente funzionanti tali da rendere lo spostamento in auto all’interno della città pressochè inutile…
      Mi piacerebbe molto pagare le tasse e VOTARE per una amministrazione che rendesse Latina così: una città da sogno!
      Purtroppo attualmente pago le tasse con il piacere che si riserva ad un obbligo e voto con il dispiacere di sapere che sto votando solo chiacchiere senza conseguenze di fatti…

      • Cinico

        ecco bravo ti sei dato la risposta da solo…. Littoria odierna Latina è una piccola città concepita in era moderna con ampie strade e marciapiedi per la massima fruibilità a piedi che in automobile, mezzo meccanico che sarebbe diventato in pochi anni il veicolo di trasporto più comune dei cavalli e carrozze che nei secoli passati utilizzavano per spostare merci e persone a Gubbio, Bolzano, Pisa Sassari e altri 8000 comuni italiani antichi almeno 500 anni.
        Il traffico che ammorba LT è dovuto ad una sbagliata pianificazione urbana e della viabilità concepita negli anni 80 90 e 2000 da una politica di affaristi senza scrupoli e un briciolo di capacità progettuale a medio e lungo termine.
        Latina come le altre città di fondazione hanno un vantaggio che le altre NON HANNO, aver avuto un progetto urbano pianificato per l’era moderna, invece la nostra politica cosa ha fatto? Utilizza soluzioni per le città antiche! Ma non solo sviluppa la città con le stesse modalità organiche medievali cioè irrazionali e caotiche vedi Q4 Q5 nate senza seguire le indicazione dettate negli anni 30 da Architetti colti e capaci di prevedere un futuro moderno efficiente a misura d’uomo e mezzi di trasporto altrettanto moderni.

MandarinoAdv Post.