Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Pretende 800 euro come risarcimento per un’intossicazione, arrestato a Latina

armando-leoniSostiene di essere rimasto intossicato da alcuni alimenti scaduti a pretende 800 euro come “risarcimento”.

Un 42enne, Armando Leoni, detto “lo sceriffo” con precedenti per rapina, furto e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato nuovamente arrestato dalla polizia.

Secondo l’accusa l’uomo, originario della provincia di Roma e in vacanza in località Foce Verde, “nei giorni scorsi – scrive la Questura – si è recato presso un punto vendita di una catena alimentare di Borgo Sabotino e, asserendo di essere stato intossicato da prodotti scaduti comprati presso l’esercizio in questione, aveva minacciato di far chiudere l’attività commerciale se non avesse ricevuto la somma di 800 euro. Sia il direttore che il titolare della rivendita, più volte minacciati dal Leoni, si sono rivolti alla Polizia di Stato sporgendo denuncia. Immediate le indagini da parte della Squadra Mobile, che ha prima identificato il Leoni a sua insaputa e successivamente, gli uomini della Polizia di Stato, nascondendosi tra i clienti della rivendita di alimentari, hanno atteso che Leoni venisse a ritirare la cifra pattuita. Una volta i possesso del denaro Leoni è stato fermato ed arrestato per il reato di estorsione d’intesa con il sostituto procuratore della Repubblica, che ha disposto l’associazione al carcere di Latina”.

Comments

comments

  • X

    Hanno fatto in tempo a fare il verbale prima che venga rilasciato? Tranquilli, tanto sarà di nuovo a piedi libero, siamo in un paese che tutela i criminali.

  • pasquino

    E’ anche vero che questo “e’ quello che prevede la legge”.
    Una legge , come l attuale Costituzione, decisamente inadeguata ai tempi.
    Credo che l unica soluzione sia una sana dittatura di una decina d anni almeno.

    • haran banjo

      No. Il problema è la libera circolazione di (certe) persone. Ma perchè non se ne stanno nei loro postacci ? Perchè dobbiamo essere invasi da orde di cisternesi, sezzesi e napoletani più albanesi, rumeni e chi più ne ha più ne metta???

    • MoltoPolemico

      Ne abbiamo avuta già una lunga vent’anni e a quanto pare la lezione non è servita a niente. Prima o poi, anche noi diventeremo un paese civile. Fra un bel po’ di generazioni, ma succederà

    • Cinico

      la Costituzione dev’essere applicata non cambiata!!!!
      Dal 1947 è stata elusa vilipesa da tutti i governi succeduti specialmente dal governo Renzi.
      Se venisse applicata nei principi e valori oggi non ci troveremmo in una crisi culturale che determina quella economico quindi politica.

MandarinoAdv Post.