Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Scauri, tenta di riscuotere un rimborso Irpef con documenti falsi: arrestato

Si reccarabinieri-latina-auto-2015a presso l’ufficio postale di Scauri per incassare un rimborso Irpef di 750 euro emesso dall’Agenzie delle Entrate a nome di una donna residente nel comune di Napoli, esibendo all’impiegato di turno documenti falsi. Arrestato dai carabinieri di Scauri di Minturno G.R., 37enne pluripregiudicato della provincia di Napoli, per i reati di uso di atto falso, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, tentata truffa e ricettazione.

L’uomo, oltre al mandato di pagamento, esibiva la delega per la riscossione, nonchè i propri documenti di identità e il documento di identità e la tessera sanitaria della presunta delegante.

A rovinare i piani del malvivente, una temporanea interruzione del sistema telematico dell’ufficio postale che, dopo aver dato l’OK al regolare pagamento, lo costringe ad attendere alcuni minuti. Infastidito dall’attesa, l’uomo abbandona l’ufficio lasciando nelle mani dell’operatore i documenti falsi esibiti precedentemente.

Le indagini svolte nell’immediato, hanno quindi svelato la truffa consumatasi ai danni di un’ignara signora della provincia di Napoli, ancora in attesa di ricevere il mandato di pagamento – necessario per la riscossione del rimborso – perchè trafugato dal circuito postale, dal quale sono stati confezionati una serie di documenti falsamente intestati al finto delegato.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.