Website Security Test
Banner Bodema – TOP

FOTO La lettera: Auto della polizia penitenziaria sul posto riservato

polizia-penitenziaria-parcheggio-latina
polizia-penitenziaria-parcheggio-latinaUn lettore disabile denuncia un episodio avvenuto a Latina in viale Kennedy il 28 luglio alle 10,30.
“L’auto della polizia penitenziaria è arrivata senza lampeggianti accesi, avevano carte in mano quindi presumo siano andati a notificare un atto. Arrivo io che sono disabile e faccio le mie rimostranze. Scendo sotto casa con le stampelle. Ho la macchina a 200mt perché persone come queste non rispettano le regole. Incontro l’agente penitenziario e gli dico scusi lì non potrebbe parcheggiare. Lui mi risponde : “Io sono in sevizio e faccio come mi pare”. Gli stavo tirando una stampella in fronte ma il buon senso mi ha fatto riflettere e stare calmo, è una vergogna! Sono stufo di questi abusi dei parcheggi disabili perché non è la prima volta e anche oggi mi sono fatto 400 mt a piedi con le stampelle per raggiungere la mia auto per colpa di questi impostori. Noi del gruppo FACEBOOK FOTOGRAFA L’IMPOSTORE raccogliamo questi brutti eventi e gli sfoghi dei disabili da novembre 2014. Questo è l’ultimo di una serie. In otto mesi abbiamo raccolto 3.600 foto di impostori che non hanno diritto di parcheggiare sui posti disabili specchio di una realtà italiana colma di inciviltà, egoismo e menefreghismo”
Massimiliano Bellini

Comments

comments

MandarinoAdv Post.