Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, alla festa dell’Unità si parla di legalità con Rosaria Capacchione e Khalid Chaouki

Ospiti, interventi e momenti di grande riflessione, ma anche intrattenimento: questo il programma della Festa Democratica dell’Unità, prevista per il prossimo 23 luglio ai giardini pubblici di Latina. L’appuntamento è alle ore 18:30.

Festa-PD-latinaSi comincerà con un dibattito, dal titolo “Tra diritti e doveri, integrazione, legalità ed economia”, sulle problematiche legate alla migrazione, al lavoro nero e allo sfruttamento nei campi agricoli, cui prenderanno parte Khalid Chaouki e Marco Omizzolo, autore del libro “Territorio e migranti”.

“Come segreteria provinciale stiamo ponendo particolare attenzione proprio al fenomeno dello sfruttamento dei lavoratori in nero nei campi agricoli” hanno dichiarato alcuni esponenti del coordinamento provinciale del PD di Latina, sottolineando l’importanza di tale evento. “Dal rapporto agromafie del 2014 è venuto fuori che in Italia ci sono circa quattrocentomila lavoratori in nero impiegati in agricoltura di cui centomila vivono in condizioni di schiavitù. Per quanto riguarda la Provincia di Latina le statistiche ci dicono che sono circa trentacinquemila coloro che vivono in questa situazione. Parliamo di migliaia di persone che tutti i giorni, tra i campi di Bella farnia e Fondi,  lavorarono per 13/15 ore al giorno sotto il sole cocente per poche euro l’ora”.

A seguire, alle ore 21:00, un ciclo di interviste e dibattiti legati al tema della legalità, dal titolo “Legalità e territorio, la sfida alla criminalità”. Questa volta, a partecipare saranno due componenti della commissione nazionale antimafia, il senatore Claudio Moscardelli e la senatrice Rosaria Capacchione, personalità di spicco e profondamente impegnata nella lotta contro le associazioni criminali, tanto da esser stata più volte minacciata di morte a causa del suo lavoro di cronista di giudiziaria. Per la sua eccelsa attività professionale, la Capacchione ha ottenuto vari riconoscimenti come il Premio Coraggio 2009 (Brescia 2009), il Premio “Gerbera gialla” , come il fiore simbolo dell’impegno contro tutte le mafie (Reggio Calabria 2009) e il Premio “Enzo Biagi”, categoria giornalisti, (2008).

Infine, alle ore 22:00, la serata si concluderà con l’intrattenimento collettivo, grazie allo spettacolo musicale dei The Menthos e non mancheranno stand gastronomici realizzati dal circolo di Terracina.

 

 

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.