Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Case dei vip su aree comunali, nuova inchiesta sul Comune di Latina

case-vip-latina-messaggeroUn nuovo caso, simile a quello di via Quarto, viene denunciato dal Messaggero di oggi. I carabinieri ieri sono andati di nuovo in Comune dove hanno acquisito numerosi documenti, ascoltando quattro tecnici e un dirigente, per chiarire l’iter seguito nelle aree in viale Nervi, proprio davanti al Palazzo di Vetro. Lì nel 2000 sono state costruite cinque eleganti palazzine. Tuttavia, a quanto emerso, quelle cubature furono ottenute cedendo una parte del terreno al Comune che in realtà ne era già proprietario sin dal 1980, anno in cui fu effettuato l’esproprio alla società “Due Fiori”.

“L’iter – scrive Il Messaggero – andò a buon fine senza alcun intoppo, nel 1988 fu approvata la variante al PRG con i piani particolareggiati dei quartieri Q1 e Q3, poi passati anche in Regione nel 1992. Nel 1998 avviene qualcosa di curioso: attraverso un atto notarile i privati cedono una parte del terreno al Comune di Latina in cambio di una notevole cubatura con la quale realizzano 5 palazzine di pregio. Il punto, sul quale i carabinieri vogliono fare chiarezza, è che il terreno ceduto dai privati apparteneva già al Comune”.

I 5 palazzi finiti nell'inchiesta dei carabinieri

I 5 palazzi finiti nell’inchiesta dei carabinieri

Un bell’affare per i privati ma non certo per il Comune che avrebbe di fatto regalato cubature senza ottenere nulla. L’inchiesta è appena avviata e ora i carabinieri e la Procura scaveranno tra i faldoni per capire cosa è accaduto. A differenza di via Quarto, in viale Nervi le case sono ultimate e abitate da anni.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.