Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Faceva prostituire la figlia 16enne, due arresti ad Aprilia

Vendeva la figlia. La faceva prostituire per mantenere la famiglia, quattro figli e un marito invalido. E costringeva la ragazzina, 16 anni, ad avere rapporti anche col suo amante. E anche davanti a lei. La madre aguzzina, anche lei prostituta, e il suo amante sono stati arrestati dopo che i carabinieri hanno sorpreso l’uomo ad avere un rapporto sessuale con la sedicenne davanti alla madre della ragazzina.

Una storia di degrado che forse poteva essere evitata visto che alla donna, proprio perchè da anni prostituta, i quattro figli erano stati tolti. Ma poi inspiegabilmente riaffidati. I due devono rispondere di violenza sessuale su minore. Ieri sera durante un normale servizio di controllo i carabinieri di Aprilia, sorprendono i tre. E scoprono che la donna che assisteva al rapporto sessuale era la madre della ragazzina. Scattano subito le manette per lui, 59 anni, precedenti per spaccio di droga, originario di Roma ma da anni residente ad Aprilia, e per la donna, 44 anni di
Aprilia. I due sono amanti ma la donna ha un marito invalido e quattro figli minorenni, di cui due maschi di 13 e 14 anni e due gemelle di 16, una delle quali sorpresa in auto in compagnia dell’uomo.

Tutti i ragazzini sette anni fa le erano stati tolti proprio perchè si prostituiva e affidati a famiglie di Roma. Poi la decisione di ridare alla donna la potestà genitoriale. Secondo i carabinieri il fatto di ieri sera non era episodico e
sospettano che la donna sistematicamente faceva prostituire la figlia: la ragazzina davanti ai carabinieri non è apparsa turbata segno probabilmente che era soggetta a violenze psicologiche. Sono ora in corso indagini, anche del tribunale dei minori di Roma, per valutare la situazione familiare e quella degli altri tre figli minorenni che verranno probabilmente affidati ad altre famiglie. Esattamente come sette anni fa.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.