Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Maxi confisca ai danni di un imprenditore: sigilli a ville e auto di lusso

polizia-questura-latina-24ore-5789022Maxisequestro di beni per un valore di 150 milioni di euro a carico di Fabrizio Perrozzi, imprenditore di Cisterna. L’indagine è scattata nel 2011 dopo la denuncia presentata dallo stesso Perrozzi che aveva trovato una bomba nei pressi della sua abitazione. Si è scoperto che Perrozzi aveva messo in piei un giro di attività utilizzando dei prestanome. Al termine del processo è stato condannato a 3 anni di reclusione per associazione a delinquere finalizzata a frode fiscale attraverso l’emissione di fatture inesistenti e ora il tribunale ha disposto la confisca dei beni e la sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno per tre anni in una località del Nord.

Tra i beni confiscati immobili e ville, auto di lusso ma anche quote societarie. I beni si trovano a Cisterna, Latina, San Felice, Terracina, Arezzo e Padova.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.