Website Security Test
Banner Bodema – TOP

FOTO Olim Palus, 500 in corsa a Latina per ricordare Roberto Lazzeri

CORSA-OLIM-PALUS-2015
  • CORSA-OLIM-PALUS-2015-E
  • CORSA-OLIM-PALUS-2015-D
  • CORSA-OLIM-PALUS-2015-C
  • CORSA-OLIM-PALUS-2015-B
  • CORSA-OLIM-PALUS-2015

Il centro di Latina in festa per la corsa notturna di 9 km Olim Palus, memorial Roberto Lazzeri. Sono stati 500 i partecipanti, vittoria bis per Diego Papoccia, di Ferentino, che ha già aveva vinto la scorsa edizione. Dietro di lui Giuseppe Poli, Vincenzo Di Girolamo e Riccardo Baraldi. La prima donna a tagliare il traguardo è stata Annalisa Gabriele di Roma, la prima pontina al terzo posto è Roberta Andreoli di Priverno.

All’iniziativa ha aderito anche l’associazione Alessia e i suoi angeli con lo slogan «Liberi dalla meningite», organizzando una passeggiata con quasi 300 adesioni. Alla fine della gara grande festa in piazza tra amici e curiosi.

LA GARA. La giornata, dedicata a Roberto Lazzeri, è iniziata nel tardo pomeriggio proprio sotto il comune. I partecipanti alla gara competitiva, sui 9 km, e gli sportivi che invece hanno preso parte alla corsa-passeggiata targata ‘Alessia e i suoi Angeli’, si sono riuniti presso gli stand dei partner della competizione per ultimare la fase di registrazione e iniziare  il riscaldamento in attesa del via della gara.

Alle 21 tutti pronti per la partenza con la maglia tecnica donata dall’Associazione Olim Palus e gli sponsor, una folla di atleti che ha colorato il centro di Latina prima di iniziare la corsa tra le vie del capoluogo. Una sfida entusiasmante con alcuni protagonisti assoluti: tra gli uomini si sono distinti Diego Papoccia della Runners Team Colleferro giunto primo al traguardo in Piazza del Popolo con il tempo di 30 minuti netti, seguito da Riccardo Baraldi della Podistica Pontinia (30’ e 41’’), mentre al terzo posto si è classificato Giuseppe Brancato dell’Atletica Sabaudia con 30’ e 48’’.

Tra le donne, invece, successo per Annalisa Gabriele dell’Amatori Villa Pamphili con il tempo di 32’ e 25’’, al secondo posto Margrete Nardocci della Olim Palus Latina (36’ 06’’), sul gradino più basso del podio invece ecco Roberta Andreoli della Podistica Avis Priverno.

Premiate poi tutte le altre categorie in gara, a partire da quella dell’Hand Bike, passando per le società che hanno portato più atleti al traguardo, fino ai riconoscimenti individuali per fascia d’età. Al termine della gara tutti i protagonisti hanno partecipato al grande pasta party finale, degna chiusura di una rassegna  che ancora una volta è riuscita ad entusiasmare una città intera.

Oltre al presidente dell’Olim Palus Enrico Barbini, è giusto menzionare chi ha messo cuore e anima in questa kermesse, a partire dal responsabile di gara Marco Ricchi, al web master Adriano Salvato, il fotografo Alessandro Amendola, il responsabile rifornimenti Mauro Ferronato, gli addetti all’ottimizzazione Fabrizio Felice, Giovanni Bellachioma e Aldo Mazzucco, passando poi per i responsabili iscrizioni Maria Chiara Cucchiarelli e Manuela Provasi, così come degli addetti alla logistica Mauro Gatto, Stefano Grossi, Fabrizio Maio, Paolo Barollo, Michele Condò e Paolo Finestra, oltre al consulente legale Orlando Mariani e all’Associazione Alessia e i suoi Angeli.

Entusiasta il numero uno della Olim Palus Latina, Enrico Barbini: “Da punto di vista dei numeri la manifestazione è riuscita alla perfezione, abbiamo avuto tantissime adesioni, un risultato che ci rende orgogliosi. Peccato per qualche piccolo problema di viabilità, spero che i cittadini di Latina possano essere un po’ più sensibili durante l’arco della manifestazione. Sappiamo che non è semplice coordinare una kermesse di questa portata tra le vie della città in una serata particolare come quella del sabato, basterebbe solo un pizzico di pazienza. Ciò che ci ha reso particolarmente felici è vedere tante persone che non fanno parte del mondo dell’atletica avvicinarsi e partecipare alla gara non competitiva, con la possibilità poi magari nella prossima Notturna di prendere parte alla gara sui 9 km. Ci tengo a ringraziare tutto il mio staff, le società che hanno mandato i loro atleti e tutti gli sponsor che hanno reso possibile questo evento nel centro di Latina”.

VIDEO edizione 2014

Comments

comments

MandarinoAdv Post.