Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Paura a Ponza, turisti francesi bloccati in una grotta: salvati dopo 5 ore

turista-bloccato-ponza-grottaIeri pomeriggio, alle ore 18.30 circa, il personale della Guardia Costiera di Ponza, ha ricevuto una richiesta di soccorso da parte di un’unità da diporto che ha segnalato la presenza di due persone rimaste bloccate all’interno delle Grotte di Pilato. L’unità, in transito nei pressi dell’antico murenaio di origine romana, richiamata dalle urla provenienti dall’interno della grotta ha immediatamente fatto scattare l’allarme.

La sala operativa, ha inviato in zona le due unità GC A 80 e GC L 21, con a bordo personale sanitario, che giunti in zona hanno immediatamente constatato la gravità della situazione. I turisti, di nazionalità francese, erano entrati nel sito archeologico, nonostante fosse vietato l’accesso, a bordo di un piccolo tender, ed avventurandosi nei cunicoli, uno è scivolato procurandosi la frattura della tibia e del femore. I soccorritori hanno raggiunto, con non poche difficoltà, il cunicolo dove era rimasta bloccata la persona e sono riusciti ad immobilizzarla sulla barella, prestandogli le prime cure.

Per circa 2 ore si è cercato di estrarlo dall’anfratto, senza procurargli ulteriori lesioni, ma vista l’impossibilità di recuperarlo, la sala operativa della Guardia Costiera ha richiesto l’intervento di personale specializzato dei Vigili del Fuoco. In attesa dei VVF, che sono partiti da Roma a bordo di un elicottero, si è reso necessario richiedere anche l’intervento di una ditta locale che ha fornito supporto con personale volontario, gommoni, un gruppo elettrogeno e lampade per fronteggiare l’arrivo della notte.

L’elicottero dei VVF è atterrato alla piazzola dell’Aeronautica Militare e immediatamente i soccorritori sono stati accompagnati sul posto, dove nel frattempo era giunto anche il primo cittadino di Ponza, per seguire in prima persona le delicate fasi dell’intervento. Al termine di un briefing dei Vigili del Fuoco con il personale della Guardia Costiera e del 118, sono state attuate le fasi del recupero. Alle ore 22.30 circa, l’uomo è stato tratto in salvo e condotto in porto dove è stato accompagnato al locale poliambulatorio e successivamente trasportato a Latina con l’elisoccorso.

Anche quest’anno è iniziata l’operazione nazionale “Mare Sicuro”, che vedrà gli uomini della Guardia Costiera di Ponza, con la regia della Direzione Marittima del Lazio, impegnati dal 22 giugno al 13 settembre, per prevenire i comportamenti che possono pregiudicare la salvaguardia della vita umana in mare e vigilare che siano rispettate le norme a tutela dell’intera “utenza del mare”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.