Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Stuprata e picchiata in casa, riesce e fuggire ma il responsabile non viene arrestato

polizia-questura-latina-24ore-5789022Stuprata, picchiata con una chiave inglese e sottoposta a ogni tipo di sevizia. Una storia di violenza inaudita sconvolge Latina, soprattutto per l’epilogo: l’uomo accusato delle violenze non è stato arrestato.

La ricostruzione. Nella notte tra sabato e domenica due trentenni escono in auto, sono amici, forse hanno una relazione. Accade qualcosa, lui perde il controllo e inizia a picchiare la donna in auto con una chiave inglese. Poi la porta in casa, in un appartamento nel quartiere Nicolosi. Lì la donna passa una notte da incubo, vittima di violenze ripetute e senza possibilità di uscire.

La mattina riesce a fuggire in strada, sanguinante, con addosso solo mutande e maglietta, piangendo. Qualcuno la vede e chiama la polizia che in poco tempo arriva in casa dell’uomo e lo blocca mentre sta ancora dormendo. Lo portano in Questura, viene informata la Procura, ma il magistrato non ritiene esserci flagranza di reato e così non scatta l’arresto. Solo una denuncia per i gravi reati di violenza sessuale, lesioni e sequestro di persona.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.