Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Una vita da social, polizia in piazza per educare i ragazzi

polizia-latina-vita-da-social-piazza-popoloLa campagna itinerante di educazione alla legalità denominata “Una vita da social”, giunta alla II^ edizione, rivolta agli studenti delle scuole secondarie di I^ e II^ grado, agli insegnanti ed i genitori in tutto il Paese ha fatto tappa oggi a Latina.

Il progetto, ideato e curato dal Servizio di Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, ha lo scopo di sensibilizzare gli utilizzatori dei social network sui rischi della rete.

Simbolo dell’iniziativa è il Truck, un Tir allestito con un’aula didattica multimediale che a Latina ha sostato in questa Piazza del Popolo.
Al suo interno personale specializzato della Polizia Postale e delle Comunicazioni, della Sezione Polizia Postale di Latina ha incontrato nella mattina gli studenti e gli insegnati della scuola secondaria di I^ grado dell’Istituto Comprensivo “Vito Fabiano” di Borgo Sabotino e dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Giuliano” di Latina.

Hanno fatto visita ai ragazzi nella mattinata anche il Prefetto di Latina Pierluigi Faloni a cui ha fatto gli onori di casa il Questore De Matteis accompagnato dal Capo di Gabinetto Manuela Iaione.
Nel pomeriggio ha avuto luogo l’incontro con genitori, i quali, non solo in quanto fruitori, ma anche come educatori, hanno il compito di informarsi, non tanto per limitare i ragazzi, quanto per capire insieme a loro cosa comporta quel “click”, quel “touch” sul computer.

All’iniziativa, hanno partecipato anche una unità del Reparto Cinofili, la Squadra Nautica, la Polizia Stradale e la Polizia Scientifica che hanno eseguito delle simulazioni che hanno visto la viva partecipazione dei ragazzi delle scuole presenti.

Padrini della manifestazione i giovani cantautori di Latina, autori del brano “Stay a Latina”, che con la loro presenza testimonieranno la vicinanza ai promotori dell’iniziativa e al suo significato.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.