Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Il campione mondiale della pizza è un giovane di Aprilia

federico-visinoniDal 25 al 27 maggio 2015 si è svolto a Parma il “Pizza World Championship – Campionato mondiale della pizza”. La 24esima edizione dell’evento, svoltosi presso il Palacassa del polo fieristico parmense e organizzata da PizzaNew S.p.a., ha accolto oltre 600 sfidanti provenienti da più di 30 Paesi, distribuiti in varie gare a seconda della propria specialità.

Ad aggiudicarsi il titolo nella categoria “pizza in teglia’’, con il punteggio di 815/900, è stato l’italiano Federico Visinoni, di Aprilia. A convincere la giuria la sua specialità, la pizza “Serena”: condita con un letto di crema di ricotta con variegatura al tartufo, mozzarella fiordilatte, zucchine romanesche julienne, taleggio di bufala, carpaccio di manzo marinato al tartufo e scaglie di tartufo fresco.

Ma quando ha sperimentato per la prima volta questa pizza? “Il progetto “Serena” nasce circa 4 mesi fa – spiega Federico -, quando con i miei maestri abbiamo deciso di provare a vincere questo ambitissimo premio. Ogni giorno studiavo e cercavo abbinamenti che potessero davvero sorprendere. Sono partito da un progetto che man mano che andava avanti si modificava e cambiava forma e logica. Studiando e sperimentando centinaia di gusti alla fine sono riuscito a trovare quello, che almeno per me, era il più indicato a competere per il titolo!”.

federico-visinoni-2Alla manifestazione hanno presenziato l’attrice Serena Autieri e Miss Italia 2011, Stefania Bivone, che in qualità di madrina ha consegnato i premi durante il gala di premiazione nella serata di chiusura, che ha attirato le maggiori televisioni e testate giornalistiche nazionali ed estere e le più importanti riviste specializzate nel settore della ristorazione. Erano presenti inoltre, in veste istituzionale, i rappresentanti delle famiglie della più grandi case produttrici del settore, tra cui: Granarolo, Cuppone, 5 Stagioni, Marana, De Cecco…

Federico Visinoni, classe 1987, da 4 anni ha fatto della sua passione una professione.
Nato a Velletri, cresciuto ad Aprilia, nonostante per lavoro giri il mondo, ha deciso di aprire proprio qui la sua prima attività, Strapizzami, dove si trovano le sue specialità: mela verde, taleggio e salmone; pere, gorgonzola e funghi chiodini; castagne guanciale e taleggio di grotta; mazzancolle, guanciale bufala e scaglie di tartufo..

Ma quale è il segreto della buona pizza?
È un segreto, ovviamente, ma qualche cosa la possiamo dire: “L’impasto che abbiamo portato con Serena – racconta Federico – è un impasto diretto a doppia idratazione con un mix di farine che vede nello specifico farina 0, soia e farine integrali. La particolarità è la durata della lievitazione, ben 48h, e la scarsa presenza di lievito nel prodotto finale, cosa che rende il prodotto altamente digeribile!”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.