Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Mario Piccolino, il blogger scomodo che sbeffeggiava con intelligenza

freevillage-mario-piccolino-blogL’ultimo articolo firmato da Mario Piccolino sul suo blog Freevillage.it riguarda proprio Mario Piccolino. Non c’entra nulla la politica, la criminalità, la camorra. Mario scriveva del proprio compleanno, il 71°, facendosi gli auguri a modo suo. Con la sua solita ironia. Dissacrante, pungente, mai banale.

Questa ironia è il leitmotiv di Freevillage.it. Un sito amatoriale, graficamente mediocre, ma un sito forte, il più forte. Diverso da tutti gli altri, diverso dal solito copia-incolla che imperversa tra gli ultimi arrivati del web.

Piccolino non era un giornalista, ma spesso faceva il giornalista meglio di tanti altri. Perché lui andava dritto verso il suo obiettivo, a volte sbagliando, ma un risultato lo otteneva sempre: la discussione. I suoi articoli non passavano mai inosservati. Provocavano reazioni forti, a volte di ira, a volte di “tifo” spassionato, come solo nelle piccole realtà di provincia accade. Per questo Freevillage era il blog più forte a Formia e dintorni. Tutti volevano sapere cosa ha scritto Piccolino… indipendentemente dall’essere o meno d’accordo con lui.

Insomma un vero “Opinion Leader” nel senso più accademico del termine. Un osservatore che prendeva la realtà e, a titolo personale, la raccontava ai suoi ascoltatori. Un esempio da manuale che spiega la forza inarrivabile del web rispetto a qualsiasi altro media.

L’uso quasi sempre personale del blog si nota in maniera lampante. Piccolino era specializzato nel beffeggiare i suoi obiettivi, rimanendo in bilico tra una forma rozza di satira e una documentazione da giornalismo d’inchiesta. Prende in giro l’avvocato di provincia che gioca a fare politica, ma anche il giornalista locale che denuncia aggressioni secondo lui inesistenti, bollando la questione con un maccheronico “Much rumor for nothing…”.

Poco importa chi abbia ragione, Piccolino diceva la sua in maniera unica e irripetibile, senza preoccuparsi di convincere nessuno. Risultando per questo assolutamente interessante.

Una schiettezza che forse lo ha portato a pestare i piedi a qualcuno. Qualcuno che ha deciso di rispondere con il fuoco. Fermando con una pallottola una voce scomoda… Ma forse rendendola in questo modo davvero immortale.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.