Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Libriamoci: a Latina tre giornate dedicate ad arte e letteratura

Libriamoci-LatinaTre giornate interamente dedicate alla lettura come strumento di crescita personale, culturale e sociale, quelle previste per il 28, 29 e 30 maggio, in occasione della campagna nazionale “Il Maggio dei Libri”, organizzata dal Centro per il Libro sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

Per quest’anno, il Museo d’Arte Diffusa di Latina, in collaborazione con il Liceo Classico “Dante Alighieri”, ha promosso flashmob letterari in giro per la città, per diffondere l’amore per i libri, grazie anche alla partecipazione di alcuni studenti – coordinati dalla docente Paola Populin – che si cimenteranno in letture pubbliche in tre Caffè latinensi: il Jolly bar in Piazza della Libertà, il Clari Caffè in Via Isonzo e il Bar Poeta in Corso della Repubblica. Negli stessi locali, inoltre, spazio sarà dato all’arte, con una serie di esposizioni a cura di Fabio D’Achille. Ecco il programma delle tre giornate.

Giovedì 28 maggio  Dalle ore 19:00 si terranno letture al Jolly bar in Piazza della Libertà. Per tutto il giorno, sarà possibile visitare, negli stessi locali, la personale di pittura di Elisa Goethals,  giovane artista che si esprime con uno stile grafico ispirato a Keith Haring.

Venerdì 29 maggio – Il Clari Caffè in Via Isonzo, animato dalla mostra pittorica “Il profumo delle parole” di Antonella d’Auria, ospiterà un flashmob dalle ore 19:00. All’installazione artistica sarà possibile ammirare quadri a metà tra astratto e figurativo, basati prevalentemente sulla rappresentazione di elementi floreali.

Sabato 30 maggio – Al Bar Poeta di Corso della Repubblica, alle ore 19:00, nuove letture si accompagneranno alle tele iperrealiste e fortemente femminili, di Marianna Galati.

Ogni lettura, sarà basata sulla volontà di condivisione dei testi più amati dal singolo lettore, nell’intento di suggerire e incuriosire. “Ho deciso di aderire a questo progetto perché ritengo che la classicità possa divenire contemporanea e attuale laddove si faccia vivere la letteratura” ha dichiarato, in merito all’iniziativa, la preside del Liceo Classico Giovanna Bellardini. “Il senso del ‘classico’, inteso anche come corso di studi, è la consapevolezza dell’intreccio di culture e letterature di tempi e luoghi diversi.  I nostri pubblici lettori dunque percorreranno e proporranno strade di letteratura varie, come quelle che vivono nella quotidianità degli studi o degli amori letterari”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.