Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Fondi, delegazione di Millbrook in visita

delegaz. Millbrook a FondiSabato 25 e domenica 26 Aprile scorsi una delegazione della cittadina statunitense di Millbrook, situata a un’ora di treno da New York, è ritornata a Fondi per visitare la città, incontrando anche il Sindaco Salvatore De Meo.

L’evento non ha fatto altro che rinsaldare l’amicizia e la forte unione tra queste due città, rinverdite nel mesi scorsi con l’inaugurazione a Millbrook del “Museum in the Street”, il primo che racconta la storia dell’immigrazione in lingua inglese e italiana attraverso 29 pannelli dislocati in strade e parchi per promuovere il senso di identità storica della comunità locale e tramandarla alle future generazioni.

A guidare la delegazione nella città vi erano la giornalista Barbara Pierce, co-chair del Museo di Millbrook, che insieme al marito, Charlie, ha creato l’esposizione permanente. Presenti anche Rodrigo Ciferri e Noreen Bartolomucci, originari di Monticelli e di Fondi, che il 4 Ottobre 2014 tagliarono il simbolico nastro inaugurale del “Museum in the Street”.

Il Sindaco De Meo ha espresso gratitudine e soddisfazione  nell’accogliere la delegazione e nel ricevere uno dei pannelli originali che caratterizzano il museo, commovente testimonianza dei sacrifici patiti all’inizio del ‘900 dagli avi fondani in cerca di fortuna negli Stati Uniti. “Sulla nave “Archimede” – ricorda il Sindaco –  salpata da Napoli e approdata a New York l’8 Marzo 1902 si trovavano a bordo diversi fondani, registrati sulla lista con la destinazione di “Millbrook, NY”. Erano Gregorio Orticelli, Gerardo Rotunno e suo figlio Onorato, Alberto Leone, Demetrio Polocellio, Arcangelo Cardinale, Francesco Antonio Manzi, Franco Antonio. Tante altre famiglie di Fondi li seguirono nei mesi e negli anni successivi, come i De Bonis, i Di Fazio, i Massarella, i Magnarella, e tutte diedero un significativo contributo allo sviluppo di Millbrook e al suo progresso economico”.

Complimenti sinceri sono stati espressi anche dalla prestigiosa delegazione verso la città “Ci siamo sentiti come a casa nostra, la cortesia è palpabile e tutto è curato con amore”.

Del gruppo anche la figlia della co-direttrice, Sheila Pierce Ortona, accompagnata dal marito Lorenzo Ortona, diplomatico presso il Ministero degli Esteri a Roma. E con loro anche Al (Alberto) e Brenda De Bonis, i cui nonni erano fondani; Gayle Tripp, Mike e Renee Ciferri e l’artista Jack Portland.

L’augurio, al momento dei saluti, è stato quello di rivedersi presto, magari a Millbrook per omaggiare il lavoro e la presenza di tanti discendenti fondani e italiani.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.