Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, iniziano i lavori per l’anello ciclabile in centro

Foto lavori pista 2Inizieranno il prossimo lunedì i lavori per la realizzazione dell’anello ciclabile in centro che si collegherà con la pista di via del Lido, arrivando fino al mare. Il completamento dei lavori è previsto per la fine di giugno 2015.

E proprio questa mattina, dopo la consegna del cantiere alla ditta incaricata, in via Diaz, di fronte alla libreria Feltrinelli, è stato apposto il primo cartello di inizio lavori. Secondo il progetto, l’impatto sulla viabilità del centro dovrebbe essere minimo ed intaccare solo marginalmente gli stalli per i parcheggi.

“Questa opera, metterà in collegamento tra loro i principali punti del centro della città, si collegherà con la pista già esistente per il mare, all’altezza di via Aspromonte” ha dichiarato il sindaco Di Giorgi. “Insomma tra qualche mese sarà possibile andare dal centro cittadino fino al mare in bicicletta, cosa che già si può fare partendo dallo stadio. Un risultato concreto che porterà i cittadini a familiarizzare con un nuovo stile di vita, centrato sulla mobilità alternativa e sostenibile, permettendo a questa amministrazione di raggiungere un altro traguardo importante stabilito all’inizio del mio mandato, cioè quello di raggiungere gli 80 km di piste ciclabili sul territorio comunale, rispetto ai 10,8 km esistenti al momento dell’insediamento. Una anello ciclabile che andrà ad integrarsi con la zona pedonale del contro già avviata”.

Comments

comments

  • Cinico

    grandi qui a Latina siamo geniali avanti a tutti…. poi la realtà nuda e cruda….. “parcheggio selvaggio da record in via Priverno” e non solo… mancano le basi culturali a partire dalla coscienza civica… altri soldi sprecati per realizzare nulla di necessario.

  • Latina

    ben vengano le piste ciclabili… ma eliminiamo questa benedetta ZTL (zona a traffico limitato) che è ben diversa dall’isola pedonale… il centro cittadino è morto… mancano iniziative… manca il coinvolgimento della comunità… è tutto allo sbaraglio… spero tanto che alle prossime elezioni si presenti una lista civica che abbia come primo obbiettivo quello di eliminare la ZTL e poi pensare alle piccole problematiche con le quali il cittadino deve convivere nel quotidiano!!! Tutti a casa!!!

  • elena

    continuiamo a gettare denari per cose poco utili e lasciamo che le strade di periferia siano difficilmente transitabili per le voragini e che l’erba sia ben oltre un metro nelle piccole aree verdi così tanto per dirne un paio…

  • Gioele

    ma si, se qualcuno si deve divertire con le biciclettine da 500 € che poi restano in garage tutto l’anno…….

  • ombelicodelmondo

    … le piste ciclabili stanno in tutte le città del mondo da nord a sud! poi si può parlare di priorità di spendere soldi per fare prima una cosa e poi l’altra! Ma la ZTL rimane per tante persone una – forse l’unica! – delle poche cose concrete/positive fatte da questa Amministrazione!
    E poi oltre alla bicicletta da 500€ per molti ci sarà l’opportunità di sfoggiare scarpette con la consonante e borsette geografiche!
    Certo per altri ci sarà il problema di non poter parcheggiare l’auto e la moto (fighe!) vicino al tavolino del bar: è tosta all’inizio ma poi ci si accorge che si può sopravvivere anche così…!

  • Latina

    ora che dite che in centro ci sia molta più gente di prima è una vera presa per i fondelli… le attività commerciali sono state messe in ginocchio da questa scelta… e le attività in piazza sono davvero scarse… parlo di concerti, sagre ed eventi di ogni genere….

    ha ragione Elena… le nostre strade fanno schifo… piene di buche… i nostri parchi sono pietosi e abbandonati… il parcheggio selvaggio continua in periferia… le scuole dei nostri figli crollano a pezzi… e tante altre cose che non vi dico perché a voi basta la vostra ZTL e la pista ciclabile e siete tutti contenti!!!

  • ombelicodelmondo

    … Sono punti di vista! Io penso che invece sia giusto pensare a tutto compreso chiaramante il rifacimento delle strade!
    Tuttavia penserei anche ad un bel corso gratuito di educazione civica (ed educazione e basta!!) per tutti i cittadini di questa ex bella latina! Una pista ciclabile ci vuole anche per evitare che cotanti cittadini “senza civica” buttino sotto chi desidera – siamo in un Paese libero – andare in bicicletta! Una ZTL perchè quando molti di noi erano giovani si poteva andare a giocare ai giardini ma oggi giovani e bambini non sanno dove andare col monopattino perchè non ci sono spazi verdi e quei pochi sono presi d’assalto sempre dai succitatio “senza civica”.
    Sul rifacimento delle strade direi che sarebbe il caso di pensarci – propedeuticamente – a partire dalla cabina elettorale quando molti mettono la “X” su nomi di compagni di scuola e di merenda e poi…!!??

MandarinoAdv Post.