Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Venerdì Santo, la croce di Sezze diventa un’antenna per messaggi di pace

antenna-sezze-croce-vedutaE’ giunta al 3° anno, l’iniziativa voluta e promossa dai radio-amatori dell’Associazione “Onda Telematica” sezione di Latina che in occasione di ogni Venerdì Santo, trasformano l’enorme croce di Sezze – per un giorno – in un’antenna ad alta frequenza per dialogare con tutti i loro colleghi del mondo al fine di portare un messaggio di pace, unione e amicizia senza distinzione di sesso, razza o religione.

Tutto è nato da un’idea di Antonio Abbenda (I0ABU) che con le sue competenze tecniche, coadiuvato dal Presidente di AOT Latina, Roberto di Lenola (IZ0RIM) e da tutti i soci della sezione, è riuscito ad adattare la grande struttura metallica che compone la croce – donata al paese nel 1952 dalle acciaierie di Terni – in un vero e proprio strumento, in grado di trasferire energia tra la radio e lo spazio libero.

antenna-sezze-croce-radioamatori“Sono felice di far conoscere questo nostro monumento in tutto il mondo attraverso uno strumento importante come la radio – ha commentato Abbenda – questo esperimento, ci aiuta anche a mantenere attive le nostre capacità di radioamatori nel trasformare -in caso di emergenza o estrema calamità naturale – qualsiasi struttura conduttiva in un’antenna, riuscendo così a garantire le comunicazioni anche in assenza delle classiche reti telefoniche”.

Entusiasta di questa importante iniziativa che vuole anche promuovere la cittadina setina nel mondo, il Sindaco, Andrea Campoli che ha commentato: “Esprimo gratitudine nei confronti degli organizzatori dell’evento che porta lustro alla nostra cittadina coniugando tecnologia e tradizione; Non ho esitato un attimo ad autorizzare l’utilizzo della croce per questo esperimento che sta diventando un appuntamento che consente di far conoscere Sezze e le sue bellezze nel mondo”. Non da meno, il comandante della Polizia Locale, Lidano Caldarozzi che con parte dei suoi uomini, preserverà i luoghi oltre che la sicurezza degli eventuali curiosi.

All’evento è collegato anche un premio/diploma “3° Award Croce dell’Anfiteatro” che sarà inviato a tuttii radio-amatori che collegheranno via radio la stazione speciale, con nominativo ministeriale IQ0OL, presente sul posto.

Comments

comments

  • haran banjo

    ahhh co sta passione de suezze……pare che solo lì si faccia una questa sacra rappresentazione.

MandarinoAdv Post.