Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Lollo, tre appartamenti nel condominio di Malvaso

 

Il palazzo dove Lollo ha acquistato 3 appartamenti a Latina

Il palazzo dove Lollo ha acquistato 3 appartamenti a Latina

Antonio Lollo, il giudice arrestato per le tangenti in tribunale, risulta proprietario di diversi immobili. Nelle carte dell’accusa c’è un elenco in cui risultano anche tre appartamenti in un palazzo in piazzale Carturan. Esattamente al civico 22, un palazzo già noto alle cronache locali perché è quello dove c’è l’attico venduto dal consigliere comunale Malvaso al sindaco Di Giorgi, oggetto di un’inchiesta della Procura. 

Solo una coincidenza visto che non esiste nessun nesso tra le due inchieste. Ma di certo, come scrive Il Messaggero, è una curiosità perché in quel palazzo ben quattro appartamenti sono finiti al centro di due inchieste giudiziarie.

Nell’immagine di Google Street View si vede casualmente un’Audi parcheggiata all’ingresso: sembra proprio quella di cui si parla nell’ordinanza d’arresto, costata al giudice Lollo 48.000 euro.

LE PROPRIETA’ DEL GIUDICE. Sono tre gli appartamenti acquistati da Lollo nella palazzina in piazzale Carturan. Il primo – si legge nelle carte dell’accusa – fu acquistato nel 2009 al prezzo di 260 mila euro, pagato con assegni bancari da 80 mila euro e i restanti 180 mila con un mutuo. Il secondo fu acquistato il 28 novembre 2011 al prezzo di 200 mila euro, con un acconto di 10 mila e un mutuo per altri 190 mila. Il terzo fu acquistato il 5 giugno dello scorso anno con un assegno di 1.800 euro e un mutuo da 100 mila euro.

Comments

comments

  • celina

    strano, tre mutui intestati alla stessa persona dal 2009 al 2013

  • Cinico

    nulla di strano in questa italietta allo sbando, la corruzione non avviene per forza con soldi alla mano, esistono modalità diverse secondo le disponibilità del corruttore e le esigenze di chi si corrompe, con immobili, con azioni quotate in borsa di aziende meglio straniere su conti stranieri, con automobili e barche, con gioielli, opere d’arte ecc…. se avete letto le cronache di vicende di corruzione degli anni passati si regalavano anche serate con escort dal costo orario di migliaia di euro.

  • Idea personale

    Strano perché ,parliamo di un giudice di 45 anni che guadagna circa 7 mila euro leciti al mese……se non li dai a lui 500.000 mila euro di mutui a chi li dai all’impiegato a 1200 euro compresi gli straordinari ????
    È ‘ tutto il resto che fa ribrezzo , le intercettazioni,la disonestà di chi dovrebbe operare per far rispettare la legge ,l’avidità , ecc. ecc.
    E comunque dispiace !!!!

  • Lupino Buzzo

    Bruttissima e vergognosa storia: il dubbio che non sia finita qui ed altri personaggi abbiano magnato a 4 ganasce sulle spalle di poveri cristi che hanno visto svanire la propria attivitá imprenditoriale, “aiutati” da squali di questa specie. Bisognerebbe indagare su tutti i fallimenti gestiti dalla cricca Lollo, chissá la storia da quanto andava avanti

  • bernardino grenga

    Buonasera sono l’Amministratore della Agyrion Immobiliare Srl, volevo informare i lettori di questa testata e del Messaggero, che questa Società non ha realizzato nessun fabbricato in Latina, Piazzale Carturan civico 22, tantomeno venduto i tre appartamenti.

MandarinoAdv Post.