Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Il vice presidente del National Park Service ai Giardini di Ninfa

Il Giardino di Ninfa riceverà, domani, un’ospite speciale arrivata direttamente dagli Stati Uniti e profondamente impegnata nella tutela e nell’educazione ambientale. Si tratta di Peggy O’Dell, vice presidente del National Park Sevice e gestore di 20.000 impiegati in oltre 400 parchi nazionali americani.

Un’occasione di profondo arricchimento, considerato il grande lavoro della Signora O’Dell, attiva nei modi più disparati  nella salvaguardia dei parchi, tra cui la protezione di 33 milioni di ettari, 100 milioni di oggetti museali, 27 mila strutture storiche e 140 mila chilometri di fiumi e corsi d’acqua, oltre che in tutte le attività connesse ai servizi di ospitalità per i visitatori.

Ma il legame tra Peggy O’Dell e il bellissimo Giardino di Ninfa non finisce qui. Infatti, il Vice Presidente, in adesione col progetto “Professione Futuro”, interverrà ad un seminario internazionale, di cui la Fondazione Roffredo Caetani si fa promotrice, fissato per il 20 marzo 2015 all’Università dell’Aquila.

Il seminario: Professione Futuro è un progetto nato al fine di offrire possibilità di aggiornamento e formazione, anche a livello universitario, con esponenti rappresentativi della tutela professione futuroe dell’educazione ambientale. Quello previsto per il 20 marzo è il primo appuntamento del progetto e sarà una valida occasione, oltre che per presentare il programma, per incontrare esperti provenienti da diverse parti del mondo. Obiettivo principale dell’evento sarà quello di promuovere lo sviluppo e l’affermazione della professione di Interprete Ambientale, oltre a quello di favorire rapporti di collaborazione a livello nazionale e internazionale.

A presiedere la conferenza, prevista dalle ore 09:30 alle 17:30, sarà il Direttore del Gran Sasso Science Institute, Eugenio Coccia, mentre per la Fondazione Caetani interverrà Maurilio Cipparone. L’intervento di Peggy O’Dell è previsto per le ore 14:50.

Per info: www.fondazionecaetani.org

Comments

comments

MandarinoAdv Post.