Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Persi i fondi per le scuole, Zuliani bacchetta il Comune

foto zulianiE’ dura la critica di Nicoletta Zuliani, Consigliera Pd, al Comune di Latina riguardo il mancato intervento di messa in sicurezza di alcuni ambienti scolastici che necessiterebbero immediata sistemazione.

Ad esser contestata, nello specifico, è stata la non ristrutturazione della mensa della scuola materna di Piazza Aldo Moro che, da due mesi, è pericolante. Per questo motivo, oltretutto, i bambini sono stati costretti, per tutto questo tempo, a pranzare direttamente nelle aule in condizioni igienico-sanitarie non propriamente adatte.

Secondo la Zuliani, tale situazione si sarebbe potuta evitare; eppure il Comune di Latina non avrebbe fatto ancora alcuna comunicazione sui tempi necessari per la sistemazione ed avrebbe inserito i lavori in una determina da circa 90mila euro che comprende anche sistemazioni di altri ambienti.

E il rimprovero diventa ancora più severo se si tiene conto del fatto che  grazie alla legge di stabilità del 2014, i Comuni possono beneficiare di fondi destinati ad opere di ristrutturazione, messa in sicurezza, adeguamento antisismico degli ambienti destinati all’istruzione pubblica, semplicemente facendone richiesta entro un termine prestabilito (il 15 dicembre, n.d.r.), richiesta che non è mai stata effettuata dal nostro Comune, precludendolo da qualsiasi beneficio.

“È una precisa volontà politica quella di non mettere in sicurezza la scuola ” ha dichiarato la Zuliani. “Il punto è proprio questo: l’amministrazione del sindaco Giovanni Di Giorgi non ritiene che la messa in sicurezza di una mensa scolastica, che comporta anche un problema di igiene all’interno dell’istituto, sia un lavoro urgente. (…) E non si trovino più scuse nella mancanza di soldi. Il Comune getta il denaro pubblico dalla finestra per spese inutili, come la pavimentazione della Ztl, il finanziamento al Festival del Circo, contratti multipli per medesimi servizi nei diversi uffici comunali. E poi perde o non si avvale dei finanziamenti offerti dalla Stato, come nel caso della richiesta di attingere ai fondi dell’8 per mille Irpef in favore dell’edilizia scolastica”.

La Zuliani ha comunque annunciato la sua volontà di chiarire questa situazione chiedendo le motivazioni del mancato intervento con un’interrogazione in consiglio comunale.

 

Comments

comments

  • Ala Leppilampi

    Purtroppo la banda che “governa” Latina è piena di incapaci e disoneste figure: un mix terribile che porta a questi risultati

  • Marione53

    Mandiamoli via questi incapaci incravattati che stanno là solo per spartire gli appalti con gli ”amici” pensando solo ai c…i loro e mai al popolo che li ha eletti.

  • Bio

    e’ l’ennesimo finanziamento perso da questa giunta di ladri…senza parole

  • celina

    anche il PD ha le sue colpe, con un’opposizione svaporata, leggera, quasi connivente
    l’ideale sarebbe un azzeramento totale del consiglio comunale, questi pensano solo ai gettoni delle commissioni, maggioranza ed opposizione

  • 1, 2 e 4

    tutte chiacchiere, “azzeriamo”, “pensano solo ai c… loro”, “le connivenze”,
    c’è solo una cosa da fare, ricordarselo, quando si andrà a votare!

MandarinoAdv Post.