Website Security Test
Banner Bodema – TOP

La lettera di Delogu: Continuerò a lavorare per il bene di Priverno

delogu-sindaco-priverno-latina24ore-6879333Dopo la crisi al Comune di Priverno, la sfiducia e la caduta, l’ex sindaco Angelo Delogu invia una lettera aperta che pubblichiamo integralmente:

In questa fase in cui si accavallano le ricostruzioni più o meno credibili, più o meno parziali, in cui volano accuse, minacce, offese, parole grosse, giustificazioni non richieste, dichiaro che io non parteciperò alle polemiche, non mi piegherò a questa barbarie.

Non lo farò perché questa città e i suoi cittadini non lo meritano. Per difendersi dalle calunnie e le diffamazioni, laddove se ne rivelassero gli estremi, ci sono i Tribunali.

Credo che invece la politica non si faccia con i retroscena, con il chiacchiericcio, con i pettegolezzi, ma con gli atti ufficiali.

E gli atti sono rappresentati da una richiesta di ritiro di una delibera sull’applicazione di una sanzione per sconfinamento e mancato ripristino di una ‘cava’, un voto contrario in Giunta sull’impugnativa di un atto regionale di concessione relativo all’impianto di frantumazione della stessa ‘cava’, un lungo dibattito pubblico, la nomina di una nuova Giunta, un voto contrario sulle linee programmatiche che ha visto saldarsi un pezzo della maggioranza con l’opposizione, una raccolta di firme, le dimissioni in blocco di nove consiglieri che hanno determinato lo scioglimento del Consiglio e la nomina di un Commissario prefettizio, che ha consegnato il Paese a questa fase di incertezza politica.

Questi sono gli atti ed è giusto che ciascuno si faccia la propria opinione e si assuma le proprie responsabilità.

Detto questo, in questa fase proverò a fare il bene del paese, come prima.

Per questo accolgo con grande favore l’invito rivolto alla città dal Commissario prefettizio. Io sono a completa disposizione e sono pronto a dare il mio modesto contributo.

Spero che le tante cose, i tanti progetti, i molti finanziamenti, gli importanti lavori che avevamo in cantiere non vadano perduti.

Lavorerò perché anche in questo periodo difficile ci sia una continuità, ci sia il minor disagio possibile per i cittadini. Mi auguro anch’io che tutte le forze politiche, associative, le tante realtà della città facciano lo stesso e possa restare vivo quello spirito propositivo e positivo che avevamo provato a riattivare in questo anno e mezzo.

Angelo Delogu

Comments

comments

MandarinoAdv Post.