Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina dalla difesa insuperabile

Di-Gennaro-750x400Uno zero a zero che è quasi una vittoria. Perché si giocava in un monumento, non uno stadio. Il Dall’Ara è una parte della storia del calcio italiano. Senza scomodare i ricordi andando a fare l’esame a uno a uno, sappiamo che quel campo è protagonista di tante battaglie. Anche quella di stasera lo è stata, con il Latina a difendere col sudore un risultato che ci appare giusto.

Il Bologna ha creato poco. Merito di una difesa nerazzurra compatta come lo è da sempre, anche dai tempi brediani e berettani. Ora con quelli di Iuliano non è cambiato molto, in questo senso. E va detto con onore di causa e numeri, soprattutto, che stanno nettamente dalla parte pontina. Ma il Bologna è sempre il Bologna. Una squadra che viene data in crisi ma si attesta al secondo posto della classifica, appena dietro al Carpi che ha già messo un piede e mezzo nella massima serie.

La truppa capitanata da Viviani ha ottenuto il quarto risultato utile consecutivo, tradotto in tre vittorie e, appunto, il pareggio. Niente male per una formazione che sembrava spacciata prima del terzo cambio in panchina. Invece le cose sono cambiate, il vento ha preso la via dei palloni eolici e lo stato è quello del divertimento, dell’obiettivo che sotto sotto potrebbe essere cambiato. Così la salvezza non è un miraggio. Tantomeno i playoff. Che a guardare la classifica di un sempre più affascinante campionato di serie B si nota con chiarezza la distanza minima tra i vari club. Il Latina ha trentaquattro punti, bottino buono. Le altre stanno lì, sia sopra che sotto. Sintomo di un equilibrio che ancora non varia.

Stasera i pontini hanno aperto le ali, anche se non è stato un volo vero e proprio. Eppure la pelle del Leone ora appare più lucida che mai.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.