Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Psoriasi, da AbbVie un farmaco per i bambini

humiraE’ stato da poco comunicato il parere positivo del Comitato europeo per i Medicinali per Uso Umano in merito al farmaco Humira (adalimumab) di AbbVie per il trattamento della psoriasi cronica a placche grave negli adolescenti e nei bambini. Il farmaco potrebbe quindi diventare  il primo trattamento disponibile per i pazienti, dai 4 anni in su, non adatti a fototerapia e terapie topiche.

Il parere positivo è stato espresso in seguito ai risultati conseguiti in uno studio di fase III e ad esso ha fatto seguito la domanda di Autorizzazione all’Immissione in Commercio che consentirà di far circolare il prodotto in tutti i Paesi dell’UE oltre a Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

La psoriasi a placche cronica pediatrica è una malattia cutanea autoimmune che colpisce lo 0,70% della popolazione pediatrica – senza distinzioni tra bambine e bambini – determinando difficoltà fisiche oltre che significativi effetti emotivi e psicologici.

“La risposta positiva da parte del CHMP (Comitato europeo per i Medicinali per Uso Umano, n.d.r.) rappresenta un importante passo avanti nell’ambito del nostro impegno a soddisfare i bisogni dei bambini e degli adolescenti europei che convivono con la psoriasi a placche grave”, ha dichiarato il Vicepresidente esecutivo della Ricerca e Sviluppo e Direttore Scientifico di AbbVie, Michael Severino. “Sulla base di oltre 16 anni di esperienza clinica con Humira, siamo entusiasti della possibilità di estendere il suo utilizzo per migliorare la vita dei giovani pazienti affetti da psoriasi a placche”.

Oltre a migliorare il panorama dei trattamenti per la cura di questa patologia, Humira è stato riconosciuto come valido farmaco per altre problematiche come alcune forme di artriti e Malattia di Crohn.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.