Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Le Vergini di Vesta, a Latina la presentazione del libro di Giulio Giannelli

vesta3Si terrà domenica 8 marzo, alle ore 18:00, presso la sede dell’Associazione Culturale Passepartout in via Filippo Corridoni, 78, la presentazione del libro di Giulio Giannelli “Le Vergini di Vesta”, edito Ar.

“Le Vergini di Vesta” è una riflessione sulla figura femminile nel mondo arcaico indoeuropeo e rappresenta uno studio sul culto di Vesta e sul ruolo delle Vestali, vergini pontefici mediatrici tra l’umano e il divino, il cui compito era quello di mantenere acceso il fuoco sacro alla Dea, così come alla mater familias spettava curare e provvedere al combustibile del focolare domestico.

Le Vestali, contrariamente ad altre figure religiose che acquisivano incarichi in condizione subordinata ai consorti ovvero in quanto mogli di sacerdoti, costituivano un ordine più indipendente dall’uomo, e anzi, fortemente legato alla castità come elemento imprescindibile per la purezza.

marconi“L’imposizione della castità è originata dalla credenza che la castità conferisca uno straordinario potere a coloro che debbono essere ‘mediatori’ fra l’uomo e la divinità, e dall’idea che l’attività sessuale ingeneri nell’uomo quelle condizioni di impurità e di conseguente debolezza, che lo renderebbero disadatto a venire in contatto con la potenza divina”, scrive l’autore a proposito delle sacerdotesse.

La presentazione si offre come un momento di importante scambio culturale, anche grazie alla presenza dell’archeologa e giornalista – oltre che Presidente dell’associazione Generoso Simeone – Marina Simeone, che parteciperà come relatrice, e all’intervento del principe e saggista Guglielmo Giovannelli Marconi, nipote diretto del premio Nobel Guglielmo Marconi.

Comments

comments

  • Tarantolazzi

    Tavanata galattica, da segnare in rosso sull’agenda

MandarinoAdv Post.