Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Roma-Latina, accesso agli atti del M5S

gaia-pernarella-latina24ore-6757216500Le consigliere regionali Valentina Corrado e Gaia Pernarella del M5S Lazio hanno depositato un’istanza di richiesta di accesso agli atti in merito all’autostrada Roma-Latina e allo snodo Cisterna-Valmontone. La richiesta include l’elenco delle società che hanno partecipato alla gara di appalto, le cui buste sono state aperte il 25 febbraio e l’elenco di quelle che avevano ricevuto la lettera di invito per la partecipazione alla gara». Così in una nota il M5s Lazio.

«Con questo atto che segue alcune interrogazioni depositate in merito al famigerato progetto della Roma-Latina – afferma Corrado – vogliamo approfondire le modalità che hanno determinato la gara di appalto, verificando se le aziende che hanno partecipato coincidono con quelle che hanno ricevuto la lettera di invito. Siamo contrari alla realizzazione di quest’opera, mentre siamo favorevoli alla messa in sicurezza della Pontina e al potenziamento del trasporto su ferro, quindi la visione di questi documenti sarà propedeutica per future azioni di contrasto, anche legali».

PD: GRILLINI E DEMAGOGIA. «L’autostrada Roma-Latina è un’opera strategica per la viabilità pontina. La pericolosità di quella attuale la capisce solo chi la percorre, solo qualche demagogo non capisce il perché si deve accelerare la nuova opera per vari motivi. Il primo è quello di far uscire dal suo isolamento la città garantendo lo sviluppo del territorio, e allo stesso tempo dare ossigeno alle imprese e all’occupazione». È quanto afferma, in una nota, Stefano Pedica del Pd. «L’ autostrada è un’opera importante non solo per dare sicurezza alle migliaia di pendolari che ogni giorno sono costretti a viaggiare sulla Pontina, una delle strade più pericolose d’Italia, – sottolinea Pedica – ma anche per dare fiato all’occupazione e alla ripartenza delle imprese ferme da tempo. Anche i grillini ci si mettono a voler rallentare l’opera, a questi va detto dì rassegnarsi perché i tanti ritardi organizzati da ambientalisti o demagoghi, di fatto, hanno solo fatto triplicare i costi dell’opera».

Comments

comments

  • Cinico

    è il minimo che possano fare due consigliere elette dal popolo onesto per capire se la solita vecchia politica ladra ci sta fregando ancora!
    Un plauso a Gaia e Valentina.

MandarinoAdv Post.