Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Nonostante la peggiore annata degli ultimi 50 anni l’olio pontino resta un’eccellenza

olio-extravergine-latina-24ore-679081L’extravergine fruttato intenso dell’Azienda agricola Di Russo Cosmo di Gaeta è il primo classificato al concorso «L’Olio delle Colline, Paesaggi dell’Extravergine e Buona Pratica Agricola dei Lepini, Ausoni ed Aurunci», con cerimonia di premiazione ieri presso l’Istituto Agrario di Latina alla presenza di oltre 300 persone. Mentre l’oro verde dell’Azienda Agricola Costantini Michele di Sezze si è aggiudicato il Premio «Olio DOP Colline Pontine».

Menzione Speciale «Olio Biologico» a quello dell’azienda agricola Iannotta Lucia, con sede a Sonnino (Latina). La menzione speciale «Migliore Confezione ed Etichetta» va all’Azienda agricola La Valle dell’Usignolo (Bio), a Sermoneta.

Giunto quest’anno alla decima edizione, ha visto la partecipazione di 156 aziende olivicole, nonostante la peggiore annata di scarico degli ultimi 50 anni. La manifestazione punta a far conoscere i migliori oli extra vergine d’oliva pontini, e presenta anche una valenza eco-ambientale a tutela dei paesaggi dell’extravergine e delle buone pratiche agricole.

Il Concorso è promosso dal Capol (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina), dall’Aspol (Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina) e con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Latina, del Comune di Latina – Assessorato al Turismo, della Camera di Commercio di Latina, delle Comunità Montane XIII e XVII, dell’Unaprol – Consorzio Olivicolo Italiano e della Lega Italiana della Lotta contro i Tumori (Lilt) – Sezione di Latina, dell’Ibimet-Cnr.

Commenti

commenti

  • Giantommaso di Lampedusa

    ottima e trasparente iniziativa

MandarinoAdv Post.