Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Unindustria, Fausto Bianchi presidente dei giovani imprenditori

fausto-bianchi-latinaFausto Bianchi è il nuovo Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria, l’Unione degli industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, eletto per il triennio 2015-2018.

L’Assemblea del Gruppo – rende noto Unindustria – l’ha designato oggi con il 92 % dei voti. La votazione che è avvenuta contemporaneamente su tutti e cinque i territori di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, è il primo rinnovo integrale delle cariche associative del gruppo da quando anche Latina, è entrata a far parte di Unindustria. Il Gruppo Giovani di Unindustria, è composto da imprenditori e manager fino ai 40 anni d’età, appartenenti ai diversi settori produttivi: dall’information technology, alla sicurezza, all’elettronica, all’edilizia, alla logistica, ai trasporti, fino alle aziende metalmeccaniche, alimentari, di consulenza e di comunicazione, finanza credito ed assicurazioni. Fausto Bianchi, nel suo saluto di insediamento, ha voluto sottolineare i punti salienti del suo triennio di Presidenza: «La mia elezione è la prima che avviene dopo il completamento del processo di integrazione di Unindustria, con l’ingresso di Latina, fortemente voluto dal nostro Presidente Maurizio Stirpe,- ha dichiarato Fausto Bianchi – integrazione che è diventata benchmark nel Sistema Confindustria e che è stata da sempre sostenuta e sponsorizzata dai giovani imprenditori. Su questo baserò il mio triennio di Presidenza, ovvero sul continuare a superare le singole territorialità, per avere una visione sempre più regionale di quelle che sono le comuni difficoltà che si trovano a dover affrontare le imprese guidate dai giovani imprenditori.

La linea guida del mio programma – prosegue Bianchi – sarà quindi di far nascere e sviluppare nuove imprenditorialità, attraverso l’organizzazione di incontri e confronti tra Istituzioni, investitori e start-up contribuendo in maniera concreta, su tutto il nostro territorio, alla creazione di incubatori e di progetti, per attivare finanziamenti che sostengano tutti quelli più significativi ed innovativi».

Fausto Bianchi, neo Presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria, sarà affiancato per tutta la durata del suo mandato, 2015-2018, dal Consiglio Direttivo, nominato dall’Assemblea e così composto: Lina Marcela Barnaba, Arnaldo Beato, Alessandra Biancone, Lorenzo Civerchia, Paolo Di Cecca, Alberto Formichetti, Emanuele Germani, Martina Giusti, Francesco Gliottone, Claudia Massaro, Giulio Natalizio, Stefano Polsinelli, Andrea Rossi, Giovanna Trombetta. Nei prossimi mesi verranno eletti anche i Vice Presidenti del Gruppo. Fausto Bianchi, 39 anni, è Amministratore Unico della Bianchi Assicurazioni Srl. Il Gruppo Bianchi Assicurazioni, in cui è presente anche un ramo finanziario, opera nei servizi assicurativi per più compagnie, tra cui Unipol Sai Assicurazioni SpA, Zurich Insurance Plc e Carige Assicurazioni SpA, con un portafoglio di oltre 10mila clienti e 3mila imprese. Bianchi è, inoltre, Socio Fondatore della Whitericevimenti Srl, operante nel settore Catering ed Alimen¬tare con un volume di affari di circa 1 mln di euro e Project Manager della Expo Latina Srl, il Polo Fieristico di Latina. In Unindustria è altresì Componente del Comitato tecnico «Lazio per l’Expo 2015».

Comments

comments

  • homer

    perchè non vai a farti una chiaccherata con FAusto? a 16 anni guadagnava più di te…se fosse stato raccomandato lo avresti visto in qualche posto statale…provincia, comune o qualche aziendona…invece rischia di proprio, sia lui che la moglie…io ce l’ho a morte con in politici, ma tutto gli puoi dire tranne che è un raccomandato…anzi ha fatto crescere esponenzialmente l’azienda del padre…cosa che non tutti i figli di papà sanno fare…

  • marco berardi

    bravo e bello

  • matteo

    Guadagnava più di me a 16 anni perché lavorava con il papà che è stato deputato, consigliere e vicesindaco. E la loro famiglia è padrona dell’expo. Chi ha vinto la gara per l’assegnazione del bar e punto ristoro? Sua moglie. E’ l’ennesimo figlio di papà. Ma la stessa Unindustria è una lobby di figli di papà. Inutilità pura. Ma a voi latinensi basta la forma, non la sostanza.

MandarinoAdv Post.