Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Terrore a Norma, dopo una notte di trattative lo stalker resta barricato in casa

norma-uomo-barricato-casaDopo oltre 24 ore all’interno della casa della ex moglie a Norma, Giuseppe Testani non molla e resta barricato minacciando di far saltare tutto. Durante tutta la notte sono andati avanti i tentativi di convincerlo a uscire senza provocare danni. I carabinieri continuano a trattare con l’uomo che però non si convince e continua a chiedere di parlare con i giudici che lo hanno condannato per stalking.

Ieri la moglie e la figlia sono riuscite a fuggire dalla casa con l’aiuto di un vicino, ex carabiniere. Testani stava scontando la pena ai domiciliari in un’altra casa e ieri, dopo l’esplosione di rabbia, ha chiesto di poter parlare con un giudice barricandosi in casa. Giuseppe Testani ha 47 anni ed è separato dalla moglie dopo anni di violenze. L’uomo, residente a Doganella, è stato condannato per stalking, ha un carattere irruento ed è stato già sottoposto all’obbligo di allontanarsi dalla casa della famiglia. Una decisione che ha scatenato probabilmente l’ira di Testani che ha organizzato il piano attuato ieri, chiedendo di parlare con i giudici che l’hanno condannato.

Dopo essersi procurato una parrucca si è recato in via Bainetta dove ha scavalcato il cancello riuscendo a entrare nella porta di casa. Lì ha preso in ostaggio moglie e figlia che poi, grazie all’aiuto del vicino sono riuscite a fuggire. Ora l’uomo resta asserragliato in casa, armato e con una bombola di gas. Ha anche svuotato delle taniche di benzina e minaccia di far saltare tutto in aria.

Sul posto gli uomini del GIS, gruppo di intervento speciale, dei carabinieri, un gruppo nato negli anni Settanta per operazioni delicate di antiterrorismo. Un mediatore sta parlando con l’uomo barricato, ma il timore è che, essendo armato, possa perdere la testa e compiere un gesto estremo.

(foto corriere.it)

Comments

comments

MandarinoAdv Post.