Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Sermoneta la storica sagra della polenta

sagra-polenta-sermonetaTradizione culinaria e folklorica, ma anche tradizione religiosa. Sacro e profano si intersecano questo weekend a Sermoneta con la Festa di Sant’Antonio da Padova e la Sagra della Polenta.

Si comincia sabato 17 gennaio alle ore 17 con la Santa messa in onore di Sant’Antonio da Padova nella cattedrale di Santa Maria Assunta del centro storico e, a seguire, solenne processione con la statua del Santo per le vie del paese. Alle ore 19, nella Chiesa di San Michele Arcangelo, concerto della Corale dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Sermoneta.

Domenica, invece, l’evento culinario per eccellenza: la sagra della Polenta. Già dal mattino sarà possibile visitare il mercatino dell’artigianato per le vie del paese ed ammirare i maestri polentari dell’Associazione Festeggiamenti Centro Storico intenti alla preparazione della polenta negli antichi paioli in rame. Dopo la messa alle ore 11 e la benedizione sul luogo della preparazione, si inizierà con la distribuzione del piatto tipico invernale, servita con sugo di salsiccia, che si protrarrà per tutto il pomeriggio. Alle ore 15 l’esibizione degli Sbandieratori Ducato Caetani di Sermoneta, alle 17 l’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione promossa dall’Associazione festeggiamenti. Alle 18, presso la Chiesa di San Michele Arcangelo, “Viaggio musicale dal Barocco al ‘900” con Massimo Gentile (fisarmonica e tastiera), Annamaria Gentile (viola da gamba) e Massimo Filosi (sax tenore), nell’ambito della manifestazione “Inferenze d’Arte”.

Sempre domenica si procederà con la premiazione del concorso “I presepi nel borgo antico”, che saranno ancora visitabili nel centro storico. Sempre domenica 18 gennaio la sagra si svolgerà anche a Doganella di Ninfa, con la distribuzione della polenta dalle ore 12 presso il piazzale della Chiesa di Santa Maria Assunta di via Ninfina.

«Sermoneta è orgogliosa di accogliere come ogni anno turisti e visitatori – spiegano il Sindaco Claudio Damiano e l’Assessore al turismo Luigi Torelli – per un viaggio alla scoperta della cultura di Sermoneta, che contempla non soltanto le bellezze artistiche ma anche una enogastronomia di qualità, come è appunto la polenta».

Dopo centro storico e Doganella, la Festa della Polenta si sposta nelle altre borgate: il 25 gennaio si terrà a Pontenuovo, il 22 febbraio a Tufette e il 1 marzo a Sermoneta Scalo.

Comments

comments

  • Don Fabio

    Bellissima iniziativa per la comunità sermonetana. Peccato che la splendida cittadina medievale sarà invasa da numerosi sezzesi con le pance insaziabili e dalle loro automobili modificate e con stereo a tutto volume.

MandarinoAdv Post.