Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Il primario di Ematologia: pazienti assistiti grazie ai volontari di LatinAIL

angelo-de-blasio-medico

Angelo De Blasio

Angelo De Blasio, primario di Ematologia all’ospedale Goretti di Latina, traccia un bilancio di fine anno ringraziando i volontari della LatinAIL per il grande supporto alle attività del reparto.

“Anche quest’anno – spiega De Blasio – il contributo dell’associazione è stato determinante per il raggiungimento di alcuni obiettivi e nel compensare le gravi carenze di risorse del sistema sanitario aziendale che avrebbero comportato disagi inaccettabili per i malati. L’assistenza domiciliare attivata nel 2011 con una convenzione tra Asl e LatinaAIL è sostenuta economicamente, per quanto riguarda le risorse umane, completamente dall’associazione. Il servizio ha permesso di aumentare notevolmente la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie”.

De Blasio fornisce poi dei numeri importanti: sono 51 i pazienti assistiti a domicilio, 350 trasfusioni all’anno, 792 accessi a domicilio e complessivamente 2072 prestazioni in un anno.

L’impegno dell’associazione consente anche la retribuzione di alcune figure necessarie in situazioni di emergenza. Come è avvenuto la scorsa estate quando è stata pagata per 3 mesi un’infermiera che ha garantito alcuni servizi a rischio per le numerose assenze di personale.

latinailC’è stata poi la donazione di un macchinario prezioso: un nuovo congelatore a discesa termica programmata per le cellule staminali. Quello in dotazione, già donato 15 anni fa, era ormai guasto e la Asl non aveva possibilità di sostituirlo.

Il primario ha dedicato un articolo alle attività di LatinAIL pubblicato sulla rivista dell’associazione.

I volontari dell’AIL sono in questi giorni impegnati nella vendita delle stelle di Natale per beneficenza.

Comments

comments

  • Bio

    bravi. le iniziative meritevoli vanno lodate

MandarinoAdv Post.